giovedì 3 ottobre 2013 alle ore 17,30 nella Sala della Libreria Feltrinelli in Corso Trieste 154 vi sarà un evento dedicato al tema: “I gelati come nutrimento”.

Le Piazze-del-sapereNel quadro degliincontri  delle piazze del sapere  – “Letture di gusto. Libri, cibo e territorio” – giovedì 3 ottobre 2013 alle ore 17,30  nella Sala della Libreria Feltrinelli in Corso Trieste 154  vi sarà un evento dedicato al tema: “I gelati come nutrimento”.

Comunicazioni di : Pina Molitierno (Gelateria Vanilla)  e Laura Gambacorta (Corriere del Mezzogiorno). Vi saranno alcune testimonianze di esperti e amanti del gelato come  Luigi CarrinoLuigi IorioIstituto Alberghiero “G. Ferraris”. L’incontro sarà coordinato da  Pasquale Iorio (Le piazze del sapere).

A conclusione della mani gestazione vi sarà una degustazione di gelati offerti dalla nuova Gelateria Vanilla di Caserta.

L’iniziativa è organizzata in collaborazione con Auser Caserta, Confederdia Campania, Slow Food Caserta – Gelateria Vanilla.

 

 

Nel quadro degliincontri  delle piazze del sapere  – “Letture di gusto. Libri, cibo e territorio” – giovedì 3 ottobre 2013 alle ore 17,30  nella Sala della Libreria Feltrinelli in Corso Trieste 154  vi sarà un evento dedicato al tema: “I gelati come nutrimento”.

Comunicazioni di : Pina Molitierno (Gelateria Vanilla)  e Laura Gambacorta (Corriere del Mezzogiorno). Vi saranno alcune testimonianze di esperti e amanti del gelato come  Luigi CarrinoLuigi IorioIstituto Alberghiero “G. Ferraris”. L’incontro sarà coordinato da  Pasquale Iorio (Le piazze del sapere).

A conclusione della mani gestazione vi sarà una degustazione di gelati offerti dalla nuova Gelateria Vanilla di Caserta.

L’iniziativa è organizzata in collaborazione con Auser Caserta, Confederdia Campania, Slow Food Caserta – Gelateria Vanilla.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

About Tommaso Morlando

Giornalista pubblicista - Fonda il "Centro studi officina Volturno" nel 2002 e di conseguenza anche il Magazine INFORMARE. In un territorio "difficile" è convinto che attraverso la cultura e l'impegno civico sia possibile testimoniare la legalità contro ecomafie e camorra. Liberi e indipendenti da ogni compromesso personale e partitico. Il nostro scopo è quello di fare corretta e seria informazione, dando voce ai più deboli e alle "eccellenze" dei nostri territori che RESISTONO. Abbiamo una storia ancora tutta da scrivere e da raccontare, ma la faranno i nostri giovani...ormai il seme è germogliato e la buona informazione si sta autodiffondendo.