Giovedì 28 aprile 2011 alle ore 20,00 in via Campanella a San Clemente (Ce)

Pasquale Rossetti inaugura la mostra ‘Un ragazzo in cerca di colori’

Al suo fianco l’attore Ciro Petrone e FrancescaPaola di Meo del Gf7

Sarà inaugurata giovedì 28 aprile alle ore 20,00 in via Campanella a San Clemente la personale dell’artista Pasquale Rossetti dal titolo ‘Un ragazzo in cerca di colori’. Attesi per l’occasione l’attore di ‘Gomorra’, Ciro Petrone, e la concorrente partenopea del Gf 7, Francesca Paola di Meo, oltre naturalmente alle autorità politiche e istituzionali della città. Una mostra di arte pittorica, unica nel suo genere, in cui i temi di natura sociale (quali il razzismo, la povertà e il divario tra il Nord e il Sud del mondo) si mescolano efficacemente con quelli interiori del protagonista per dare vita ad uno stile essenziale. Uno stile in cui emergono con chiara evidenza l’animo sensibile e tormentato dell’artista, segnato dalla prematura scomparsa del padre, e quello del soldato, che non è rimasto indifferente alle immagini che lo hanno accompagnato nelle numerose missioni umanitarie all’Estero. Al centro c’è spazio anche per il fascino della natura e la bellezza dei suoi paesaggi ma anche per il credo religioso di Rossetti che non ama definirsi un pittore ma una persona capace di comunicare attraverso le immagini, le forme e soprattutto i colori. Diplomato alla scuola d’arte ‘San Leucio’ di Caserta e vincitore di numerosi premi, Pasquale Rossetti inizia a dipingere a 14 anni. Del suo talento si sono accorti nel ’99 anche i network nazionali che hanno ospitato i suoi quadri nell’ambito di un noto programma televisivo. La mostra resterà aperta al pubblico e potrà essere ammirata fino a metà maggio.

 

 

Per contatti:

Pasquale Rossetti

366/1937922

 

 

About Tommaso Morlando

Giornalista pubblicista - Fonda il "Centro studi officina Volturno" nel 2002 e di conseguenza anche il Magazine INFORMARE. In un territorio "difficile" è convinto che attraverso la cultura e l'impegno civico sia possibile testimoniare la legalità contro ecomafie e camorra. Liberi e indipendenti da ogni compromesso personale e partitico. Il nostro scopo è quello di fare corretta e seria informazione, dando voce ai più deboli e alle "eccellenze" dei nostri territori che RESISTONO. Abbiamo una storia ancora tutta da scrivere e da raccontare, ma la faranno i nostri giovani...ormai il seme è germogliato e la buona informazione si sta autodiffondendo.