Giovedi 20 Marzo alla Fondazione Valenzi la celebrazione della Giornata dell’ONU

 fondazione_valenziGli studenti universitari Campani  studiano da diplomatici e simulano il funzionamento dell’Assemblea delle Nazioni Unite

Dalle 10 e 30 al Maschio Angioino l’Associazione Giovani Campani nel Mondo, gli studenti universitari degli Atenei campani e i rappresentanti del corpo consolare di Napoli si incontrano in preparazione del visita ufficiale al Palazzo di Vetro di New York

 

 

Dopo il successo delle scorse edizioni torna, per il terzo anno consecutivo, la celebrazione della Giornata dell’ONU a Napoli con una vera e propria negoziazione diplomatica multilaterale a simulazione del reale funzionamento dell’Assemblea Plenaria delle Nazioni Unite.

L’iniziativa è in programma giovedi 20 Marzo dalle 10 e 30 al Maschio Angioino nella sede della Fondazione Valenzi, l’istituzione internazionale dedicata a Maurizio Valenzi, l’ex parlamentare italiano ed europeo, sindaco a Napoli dal 1975 al 1983.

 

A rivestire il ruolo di diplomatici saranno gli studenti universitari campani che rappresenteranno, in maniera ufficiale, l’Argentina, il Messico e la Svizzera dal 28 Marzo al 5 Aprile prossimi all’edizione 2014 del NMUN – National Model of United Nations, la simulazione dell’Assemblea ONU a New York che riunisce ogni anno oltre cinquemila giovani provenienti da tutto il mondo al Palazzo di Vetro.

 

La sessione di preparazione napoletana è organizzata dall’Associazione Giovani Campani nel Mondo, collegata alle Università della Campania, con il sostegno e il patrocinio della Fondazione Valenzi.

 

Dopo i saluti del Presidente dell’associazione Giovani Campani nel Mondo Antonio Felice Rescigno e del Coordinatore del Comitato Scientifico il docente Massimo Iovane, prenderanno il via i lavori assembleari.

 

Alla simulazione sono stati invitati anche i vertici istituzionali territoriali e il corpo consolare di Napoli.

 

La lingua ufficiale dell’iniziativa sarà l’inglese britannico.

 

 

 

Relazioni Esterne e con i Media

 

Gianluigi Cioffi 333 5056074

About Tommaso Morlando

Giornalista pubblicista - Fonda il "Centro studi officina Volturno" nel 2002 e di conseguenza anche il Magazine INFORMARE. In un territorio "difficile" è convinto che attraverso la cultura e l'impegno civico sia possibile testimoniare la legalità contro ecomafie e camorra. Liberi e indipendenti da ogni compromesso personale e partitico. Il nostro scopo è quello di fare corretta e seria informazione, dando voce ai più deboli e alle "eccellenze" dei nostri territori che RESISTONO. Abbiamo una storia ancora tutta da scrivere e da raccontare, ma la faranno i nostri giovani...ormai il seme è germogliato e la buona informazione si sta autodiffondendo.