Giovanni Carusone. Amministrative Smcv

carusone.gianni@gmail.com

“La prima cosa che mi è venuta in mente girando per le vie della città ed ascoltando la voce di alcuni cittadini, è una frase di Otto von Bismark che diceva: ‘Non si dicono mai tante bugie di quante se ne dicono prima delle elezioni, durante una guerra e dopo la caccia’. Cio’ mi ha riportato bruscamente con i piedi per terra, alla politica delle false promesse basate sulle esigenze e le aspettative delle persone”. Sono le parole di Giovanni Carusone candidato alla carica di consigliere comunale a sostegno di Giuseppe Stellato sindaco.

“Ritengo – continua Carusone – che non esista cosa più misera che si possa fare in campagna elettorale, speculare su taluni aspetti. L’invito che faccio a tutti gli elettori sammaritani per la prossima campagna elettorale è di stare svegli e non affidarsi al libro dei sogni dei piazzisti di turno, con la consapevolezza che i problemi occupazionali si risolvono solo se si diventa attrattivi, contendibili, con una amministrazione snella efficace ed efficiente”.

“Noi democratici – conclude Carusone – vogliamo per la prima volta a Santa Maria Capua Vetere, costituire un gruppo dirigente che possa rispondere al mandato elettorale con idee nuove, progetti e programmi che possano riportare la nostra città a ridiventare un punto di riferimento in positivo per tutta la provincia di Caserta, a fargli riguadagnare lo spazio politico che merita, per la sua storia e le sue tradizioni, senza paura, senza remore, con decisione, mettendo in campo le nostre migliori risorse. Con questo spirito abbiamo chiesto all’avvocato Giuseppe Stellato l’ennesimo sacrificio, quello di mettersi a servizio di un progetto che possa lasciare un segno per tutti noi, per le nostre famiglie, per il nostro futuro. E’ per questo che ho scelto il mio slogan. Vi chiedo il vostro voto con forza, convinzione e… ‘conSenso di responsabilità’”.

About Tommaso Morlando

Giornalista pubblicista - Fonda il "Centro studi officina Volturno" nel 2002 e di conseguenza anche il Magazine INFORMARE. In un territorio "difficile" è convinto che attraverso la cultura e l'impegno civico sia possibile testimoniare la legalità contro ecomafie e camorra. Liberi e indipendenti da ogni compromesso personale e partitico. Il nostro scopo è quello di fare corretta e seria informazione, dando voce ai più deboli e alle "eccellenze" dei nostri territori che RESISTONO. Abbiamo una storia ancora tutta da scrivere e da raccontare, ma la faranno i nostri giovani...ormai il seme è germogliato e la buona informazione si sta autodiffondendo.