Fiera dell’Asparago selvatico dei Colli Tifatini 45esima edizione giovedì 23 aprile convegno al “Ferraris”

manifesto asparagi 2015 (2)

La Fiera dell’Asparago selvatico dei Colli Tifatini giunge quest’anno allasua 45esima edizione e il programma si presenta per l’occasione  ancora più ricco e suggestivo. Convegni, mostre, raduno di auto d’epoca, musica, animazione e altro ancora.

La manifestazione, che ha come location d’eccezione la piccola frazione casertana di Pozzovetere, si terrà dal primo al 3 maggio. Per anticipare l’evento le giornate dal 20 al 26 maggio saranno interamente dedicate alla raccolta degli asparagi nei boschi dei Colli Tifatini. E ancora, il 23 aprile si terrà il quinto convegno sul tema “L’asparago selvatico: valorizzazione e promozione della Fiera di Pozzovetere”. L’appuntamento sarà ospitato a partire dalle ore 11 presso l’Istituto alberghiero “G. Ferraris” di Centurano. A introdurre i lavori sarà la dirigente scolastica Antonietta Tarantino, quindi i saluti del sindaco Pio Del Gaudio. A seguire gli interventi del commissario dell’Ept di Caserta Lucia Ranucci, di Fernando Fuschetti del Corpo Forestale dello Stato/ANFOR, Vincenzo Coppola dell’Ordine Agronomi e Forestali della Provincia di Caserta, della nutrizionista nonché docente di Scienze degli Alimenti Anna Giordano, dello chef e docente del Ferraris Aldo Del Sesto. Le conclusioni sono affidate a Giampaolo Parente, dirigente UOD Servizio Territoriale Provinciale di Caserta.

Giovedì 30 aprile, poi, la giornata sarà interamente dedicata all’arte. Alle 17 l’allestimento delle personali fotografiche di Flavio De Luca e Luigi Nappa presso il cortile di “casa Giannini”. A seguire, alle 18, l’inaugurazione della mostra di pittura e di scultura “Liberi al di fuori del sistema dell’Arte” a cura di Carlo Roberto Sciascia. L’esposizione si terrà presso la Congrega del SS. Sacramento di Pozzovetere.

Nei giorni clou, ovvero 1, 2 e 3 maggio, l’apertura degli stand in piazza Colli Tifatini, con la distribuzione di prodotti confezionati con asparagi di montagna, spettacoli musicali per grandi e piccini, il raduno di auto e moto d’epoca. L’evento avrà anche dei momenti religiosi con le celebrazioni eucaristiche presiedute da don Valentino Picazio, parroco di Pozzovetere, e don Pietro De Felice, parroco di Casertavecchia.

La Fiera dell’Asparago selvatico dei Colli Tifatini è uno degli appuntamenti più seguiti e apprezzati della stagione primaverile e sicuramente tra quelli ormai entrati nella tradizione di questi luoghi ricchi di storia e di bellezze naturali. Ogni anno la Fiera richiama una partecipazione di pubblico sempre più significativa, richiamando l’attenzione di moltissime persone che arrivano anche da fuori regione.

Per conoscere il programma completo e tutte le iniziative della manifestazione si può consultare il sito www.fierasparagopozzovetere.info oppure sulla pagina facebook

fierasparagopozzovetere

Da sottolineare nella giornata di sabato 2 aprile passeggiata per i boschi dei colli Tifatini con personale dell’Associazione Nazionale Forestali e del Corpo Forestale dello Stato messo gentilmente a disposizione dall’Ing. Antonio Zumbolo, coordinatore dell’Ufficio Territoriale della Biodiversità di Caserta. Raduno ore 9 in piazza e rientro ore 12. Per il pranzo in piazza per chi vuole aderire. Prenotazione obbligatoria posta@fierasparagopozzovetere.info – 338.780.7854.

Durante la manifestazione saranno offerte delle piantine messe a disposizione dai vivai di Caserta della Regione Campania il cui ricavato finanzierà il restauro del fonte battesimale (XVII sec.) della parrocchia di San Giovanni Battista in Pozzovetere.