Festa di Natale per i bambini speciali della Polizia di Stato

La Famiglia della Polizia di Stato si è riunita, nella prestigiosa cornice della Scuola Allievi Agenti di Caserta, per festeggiare il Natale e donare un sorriso in più alle famiglie dei colleghi destinatarie dei piani di assistenza del Ministero dell’Interno.

L’evento, fortemente voluto dal Capo della Polizia e organizzato dalla Questura di Caserta e dalla Scuola Allievi Agenti della Polizia di Stato, ha coinvolto le famiglie dei poliziotti sostenute dal Fondo di Assistenza per il Personale della Polizia di Stato nell’ambito del Piano Orfani e del Piano Marco Valerio, destinato ai nuclei familiari in cui ci sono bimbi e ragazzi diversamente abili.

Questi piani di assistenza continuativa consentono annualmente di stanziare fondi a favore di nuclei familiari di poliziotti in cui vi sono orfani o minori affetti da malattie croniche, per dare a queste famiglie un segno tangibile di vicinanza.

Nei cortili della Scuola Allievi Agenti i bambini hanno potuto toccare da vicino i mezzi e gli strumenti della Polizia Stradale, del Reparto Mobile, della Polizia Ferroviaria, della Polizia Scientifica, del Reparto Volo, degli atleti delle Fiamme Oro, rallegrati da famosissimi brani eseguiti dalla Fanfara della Polizia di Stato.

Nell’Aula Magna i piccoli hanno assistito a uno spettacolo speciale, fatto dai poliziotti per i poliziotti. Sul palco, per donare a queste famiglie un sorriso in più, così come meritano, si sono esibiti un poliziotto–mago, con le sue mirabolanti magie, un poliziotto–cantautore, con la sua musica e poesia, e una band davvero speciale: la “1-1-3 Band”, composta da quattro poliziotti–musicisti che si sono esibiti in brani che hanno trascinato e coinvolto l’intera platea di bambini e genitori.

Per concludere, una cantante lirica ha donato ai piccoli una sorpresa musicale, eseguendo brani natalizi con accompagnamento di chitarra classica, per augurare alle famiglie presenti e a tutta la Famiglia della Polizia un felice Natale.