Facebook lancia il Journalism Project

È già da diversi anni che il social network più conosciuto al mondo dedica la sua attenzione all’acquisizione e alla distribuzione di notizie in giro per il web, ed in particolare, dopo la lotta alle Fake News nata dalla necessità di dare maggiore credibilità alle informazioni presenti sulla piattaforma , il colosso californiano lancia una nuova ed importante iniziativa, ovvero il Journalism Project.

 I Giornalisti certificati in attività di tutto il mondo, attraverso un corso di formazione creato in collaborazione con il Poynter Institute (l’università dedicata al giornalismo più famosa al mondo), avranno la possibilità di poter scoprire tutte le soluzioni offerte da Facebook ed Instagram per facilitare il loro lavoro sin dalla ricerca delle singole informazioni fino all’ acquisizione e diffusione dei contenuti.

Il corso “ Facebook for Journalists” è altamente consigliato a tutti gli esperti nel settore e oltre allo studio di tutte le funzionalità offerte dalla piattaforma ,include anche una serie di case histories e suggerimenti per la divulgazione di notizie tramite Facebook.  Il corso potrà essere seguito attraverso la piattaforma di e-learning Blueprint. Il corso prevede quattro set : Il primo di introduzione, relativo alle buone pratiche da utilizzare su Facebook e Instagram; il secondo relativo all’utilizzo dei Facebook live; il terzo suggerisce consigli sull’utilizzo di video, foto 360° e realtà virtuale ;l’ultimo modulo riguarda l’uso degli Instant Article.

Alla fine del corso il candidato che avrà superato correttamente l’ultima prova d’esame riceverà il “Journalists Certificate”riconosciuto dal Poynter Institute e da Facebook.

L’obiettivo principale del corso è quello di formare i giornalisti all’utilizzo dei networks moderni cosi da poter sfruttare al massimo le capacità divulgative del web considerato dai massimi esponenti dei media mondiali il più grande mezzo di divulgazione mai creato.

Anche dopo l’esame finale , tutti coloro che avranno superato il corso continueranno a ricevere aggiornamenti su tutte le ultime funzionalità offerte dai social e potranno accedere al gruppo privato “ Facebook’s News Media & Publishing”, dove avranno la possibilità di interfacciarsi con altri giornalisti di tutto il mondo e scambiarsi idee e suggerimenti per migliorare i servizi offerti dal web.

Fonte immagine: http://www.crossingbridges.org/site/crossing-bridges-7-western-visayas-2010/

di Vincenzo Lo Cascio
info@vincenzolocascio.com