Elogio del “Songino” l’insalata ricca di pro-vitamina A, a misura di mamma.

songino-proprietà Il songino è ricca di  nutrienti importanti come la vitamina A, vitamina B, vitamina C e sali minerali come il potassio, ferro e fosforo che la rendono un vero toccasana. Si tratta inoltre di un alimento dalle proprietà rivitalizzanti, emolliente, lassativo, diuretico e depurativo.

 Direttamente dalla natura arrivano alcune risposte alla domanda di salute che spesso vengono confortate anche dagli studi della medicina. Esistono, infatti, piante che utilizzate nelle cucine o nelle tradizioni mediche di alcuni paesi anche da migliaia di anni, possono apportare benefici sufficientemente conclamati anche a livello della ricerca scientifica.

Questa volta, Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti, vuol parlare dei benefici ed usi di una pianta, utilizzata nelle diete, Songino il cui nome scientifico è “Valerianella Olitoria”, una verdura dalle foglie molto delicate e utilizzata molto in cucina. In realtà è una vera miniera di vitamine e sali minerali. Per iniziare pro-vitamina A (100 gr di songino coprono il fabbisogno quotidiano), vitamina B9 e C. Contiene calcio e fosforo. Nutriente, vitaminizzante, utile nella stanchezza del cambio stagionale. Questa verdura, ottima per insalate, è maggiormente conosciuta con il nome di Songino anche se tanti i nomi presenti nelle diverse regioni italiane: gallinella, valerianella, formentino, songino, soncino, dolcetta, ecc. Essa va distinta dalla ben più nota Valeriana Officinalis, sua stretta parente, che è la pianta da cui si estrae l’omonimo olio essenziale. L’apporto calorico di questo alimento è molto esiguo: 100 grammi di songino contengono soltanto 20 calorie circa. Tra le proprietà benefiche riconosciute a questo alimento abbiamo: prevenzione dell’anemia, prevenzione dell’arteriosclerosi. Grazie alla sua azione rinforzante dei vasi capillari e nell’agevolazione della circolazione sanguigna essa è consigliabile a tutte le età. Tra le altre virtù possedute abbiamo il suo effetto stimolante delle attività di fegato, reni ed intestino (azione rinfrescante, azione digestiva). Oltre alle proprietà sopra descritte, è utile sottolineare che il songino possiede anche un’azione lassativa, il che la rende particolarmente indicata per tutti coloro i quali soffrono di disturbi legati alla stitichezza. Esso inoltre è un importante diuretico ed possiede proprietà depurative. Questra pianta può essere utilizzata come ingrediente di insalate, si consiglia in genere il consumo crudo perchè le foglie, essendo troppo delicate rischierebbero di appassire velocemente a contatto con fonti di calore. Inoltre l’infuso di foglie di songino, dolcificato con poco miele di tiglio o fiori d’arancio, favorisce il sonno, in particolare dopo una cena pesante. Si mettono 10 foglie per tazza d’acqua bollente, in infusione per 10 minuti. A misura di mamma può diventare addirittura una sorta di rimedio naturale per alleviare i piccoli ma fastidiosi disturbi che spesso si accompagnano alla gravidanza. E per finire è usata per contrastare la cellulite poiché è un piatto dall’alto potere depurativo per l’effetto epatostimolante.

Lecce, 23 febbraio 2014                                                                                                                                                                                            

Giovanni D’AGATA

About Tommaso Morlando

Giornalista pubblicista - Fonda il "Centro studi officina Volturno" nel 2002 e di conseguenza anche il Magazine INFORMARE. In un territorio "difficile" è convinto che attraverso la cultura e l'impegno civico sia possibile testimoniare la legalità contro ecomafie e camorra. Liberi e indipendenti da ogni compromesso personale e partitico. Il nostro scopo è quello di fare corretta e seria informazione, dando voce ai più deboli e alle "eccellenze" dei nostri territori che RESISTONO. Abbiamo una storia ancora tutta da scrivere e da raccontare, ma la faranno i nostri giovani...ormai il seme è germogliato e la buona informazione si sta autodiffondendo.