Eduardo Giordano ritorna al PD

1355777182897_9La segreteria
“Dopo accurata riflessione ho scelto di aderire al Partito Democratico, con la piena consapevolezza di tornare lì da dove sono partito”. Sono queste le prime parole del consigliere regionale uscente, Eduardo Giordano. “Un graditissimo ritorno”, commenta Stefano Graziano, dopo le esperienze politiche maturate nell’Italia dei Valori fino al ritiro di Antonio Di Pietro e tra i moderati di Area Popolare nell’ultimo anno e mezzo.
Affermato medico casertano, 56 anni, con una specializzazione in neurologia, Giordano rappresenta di sicuro un significativo valore aggiunto per il Partito Democratico in provincia di Caserta e in Regione Campania.
“Ho scelto il PD”, continua Giordano, “in seguito a frequenti e costanti incontri con il Segretario Provinciale del partito, Raffaele Vitale, con il Presidente Regionale del PD, Stefano Graziano, con la deputata alla Camera, on. Camilla Sgambato e, in particolare, con Carlo Marino, Consigliere Comunale a Caserta, con il quale mi lega una vecchia amicizia. Devo riconoscere che tutti hanno contribuito attivamente al mio ritorno all’interno di un gruppo politicamente radicato sull’intero territorio provinciale e oltremodo rappresentativo, del quale sarò onorato di far parte e con il quale profonderò il massimo impegno per concorrere alla risoluzione delle tante problematiche che attanagliano la nostra amata Terra di Lavoro e, in specie, il Comune capoluogo di provincia”.
Un momento molto importante per il Pd che si prepara al rinnovo del Consiglio regionale l’ormai prossimo 31 maggio. Appuntamento fondamentale per il futuro dell’intera provincia di Caserta. “Questo territorio ha bisogno di un riscatto immediato attraverso una politica concreta, che miri a risultati immediati”, conclude Giordano. “Non c’è più tempo da perdere, i cittadini sono stanchi delle promesse disattese. In questa partita il PD gioca un ruolo fondamentale e Vincenzo De Luca, candidato alla presidenza della Giunta Regionale, può rappresentare il cambiamento. Lui è un ottimo amministratore, in grado di mutare gli equilibri di Palazzo Santa Lucia conferendo alla Regione Campania la spinta che le occorre per tornare ad essere veramente competitiva quanto a lavoro, realizzazione di grandi opere e a fruizione di servizi efficienti”.
Eduardo Giordano sarà presentato lunedì 18 maggio, alle ore 12,00 in occasione della visita del Sottosegretario per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione, Angelo Rughetti, nella sede del PD in via Maielli a Caserta.