Domani, dalle ore 15:00, pomeriggio all’insegna dello Sport e del calcio

downloadGiunti ormai alla “vigilia” della pubblicazione del bando di gara di € 400.000,00 da parte della Stazione Appaltante Unica presso il Provveditorato alle Opere Pubbliche – giusto protocollo di intesa con la Prefettura di Caserta – per l’adeguamento e la riqualificazione del campo sportivo di Mondragone con la realizzazione della pista di atletica e le relative installazioni per la pratica dell’atletica leggera, il prossimo martedì 6 maggio, alle ore 15.30, sarà la volta dell’intitolazione dello Stadio Comunale e del relativo piazzale d’accesso agli spogliatoi a Salvatore Gregorio Conte, nato a Mondragone il 18/04/1930 e deceduto il 21/12/1997. Ammirevole figura di imprenditore e sportivo che ha contribuito alla crescita e alla valorizzazione del calcio in Città creando, inoltre, una valida scuola calcio per i giovani di Mondragone. Sotto la sua presidenza, a metà degli anni ottanta, con la denominazione di Mondragone Calcio la società ha raggiunto massimi livelli partecipando al campionato nazionale di serie D. Oltre al Sindaco Giovanni Schiappa ed all’intera Amministrazione comunale, sarà presente il Presidente regionale della F.I.G.C. Enzo Pastore ed il Presidente provinciale della F.I.G.C. Gianni Beatrice; sono state invitate le associazioni sportive dilettantistiche in attività, ovvero l’A.S.D. Polisportiva Mondragone e l’A.S.D. U.S. Acli Campi Verdi per il calcio, mentre per il calcio a 5 la Sinuessa e l’Olimpique Sinope. Il piazzale destro posto tra via Padule e l’ingresso, invece, sarà intitolato a Giosuè D’Onofrio, nato nel 1928 e deceduto nel 1997, che sin da piccolo ha coltivato la passione per lo sport ed in particolare per il calcio, giocando per molto tempo nel ruolo di portiere nella squadra S.S. Mondragonese. Non abbandono’ mai il calcio dilettantistico, alternandoli agli impegni lavorativi e alla famiglia, fu negli anni ’50 un grande esempio per i giovani che amano lo sport.
Storici dirigenti ed amanti del calcio mondragonesi, soci e simpatizzanti dello “storico” Circolo Sportivo sito tuttora nella centralissima piazza Umberto I, l’ultimo difensore civico dell’Ente, i componenti dell’ultima Commissione Toponomastica, quali amministratori comunali ed espressione della società civile, non potranno mancare ad un appuntamento in cui si onora la memoria sportiva cittadina.
Alle ore 16, poi, ci sarà il fischio d’inizio del primo Memorial “Domenico Taglialatela” e “Raffaele Valente”, un triangolare organizzato dall’Associazione Sportiva Dilettantistica Polisportiva Mondragone, patrocinato dall’Assessorato allo Sport del Comune di Mondragone guidato da Salvatore Pacifico, riservato ai pulcini e primi calci della A.S.D. Polisportiva Mondragone ed a quelli delle società calcistiche ospiti A.S.D. Casapulla Calcio e U.S. Aurunci.
Durante il primo intervallo l’Amministrazione comunale premierà con una targa di riconoscimento il Campione Italiano – categoria cadetti – di Taekwondo Achille Cennami, le medaglie di bronzo ai campionati italiani di Taekwondo Linda Neri e Matteo Tartaglia, il maestro di Taekwondo Gennaro Pengue; mentre prima del fischio d’inizio del terzo incontro sarà premiato un altro giovane mondragonese, Diego Spatrisano, vincitore del Quarto Festival Internazionale di Scacchi.