Napoli, l’On. Sgambato dichiara :«Il diritto allo studio deve essere garantito a tutti… sempre»

ACCESSO NEGATO AL CONVITTO NAZIONALE “VITTORIO EMANUELE II” DI NAPOLI ALLO STUDENTE ALLERGICO AL LATTE, SGAMBATO (PD) INTERROGA IL MINISTRO DELL’ISTRUZIONE GIANNINI:
INACCETTABILE L’ESCLUSIONE DECISA DALLA DIRIGENZA DELLA SCUOLA, VA SEMPRE GARANTITO A TUTTI IL DIRITTO ALLO STUDIO
Il caso del minore di Napoli non accettato a scuola arriva in Parlamento.
Con atto ispettivo depositato nei giorni scorsi presso la Camera dei Deputati, l’On. Camilla Sgambato ha rivolto un’interrogazione alla Ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, On. Stefania Giannini, per sollecitare un intervento che possa restituire al ragazzo di poter frequentare il Liceo Scientifico Sportivo di Napoli, piuttosto che essere costretto a spostarsi quotidianamente per decine di kilometri in un altro istituto che lo ha regolarmente iscritto ed accettato al proprio interno.
«Il Miur ha il dovere di ripristinare il diritto allo studio per il minore che non può essere discriminato perché affetto da una patologia, nè deve essere o, peggio, sentirsi escluso rispetto a tanti altri compagni. La scuola è luogo di inclusione sociale, prima che culturale, ed è il luogo per antonomasia dell’educazione  al rispetto per il prossimo e all’accettazione delle diversità, qualsiasi essa sia. Stiamo parlando di un ragazzo normale come tanti altri che soffre di una lieve allergia che non gli pregiudica alcuna attività fisica e sportiva, nè gli impedisce di vivere e di fare le stesse esperienze educative degli altri. Sarebbe davvero inaccettabile se il divieto gli arrivasse dallo Stato o da un suo apparato deputato, tra l’altro, ad offrire a tutti i mezzi di crescita e di sviluppo delle proprie attitudini e propensioni», dichiara la parlamentare Sgambato.
di Martina Giugliano

About martina giugliano

Nata il 05/02/1991 a Napoli. Laureanda presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II in Lettere Moderne. Addetto Stampa dell’Associazione “Social Evo“. Speaker radiofonica, tutti i venerdì curo la rubrica free time sulle frequenze di Radio Amore.