Napoletani, campani…diciamo NO alla camorra e a tutte le mafie

contro la camorra-01
Chi quotidianamente combatte contro le mafie rischiando la vita, e non può restare solo…

13043350_10210030248301041_4762027377566385644_n
12272570_10206547222032240_70090678_nContro una camorra sanguinaria che è ritornata ad uccidere e a dare un immagine della nostra città sempre violenta e criminale, distruggendo in un attimo tutto il lavoro fatto per ricreare normalità, economia, il ritorno dei turisti e questo non possiamo consentirlo. 
Questa camorra porta unicamente miseria e distruzione, distrugge la vita delle persone con lo spaccio della droga e con il pizzo alle attività commerciali, sono unicamente sciacalli miserabili che trovano faticoso andare a lavorare perchè incapaci di vivere nella normalità ed onestamente. 

Occorre dire seriamente basta e metterci la faccia, combattere a viso aperto questi assassini che seminano morte… noi non ci stiamo.
La città sana che è la maggioranza deve isolarvi, denunciare … rappresentate unicamente il male e il dolore degli innocenti, che siete maledetti.

Tommaso Morlando
Presidente Centro Studi Officina Volturno
“Contro la camorra NON MOLLIAMO”

About Tommaso Morlando

Giornalista pubblicista - Fonda il "Centro studi officina Volturno" nel 2002 e di conseguenza anche il Magazine INFORMARE. In un territorio "difficile" è convinto che attraverso la cultura e l'impegno civico sia possibile testimoniare la legalità contro ecomafie e camorra. Liberi e indipendenti da ogni compromesso personale e partitico. Il nostro scopo è quello di fare corretta e seria informazione, dando voce ai più deboli e alle "eccellenze" dei nostri territori che RESISTONO. Abbiamo una storia ancora tutta da scrivere e da raccontare, ma la faranno i nostri giovani...ormai il seme è germogliato e la buona informazione si sta autodiffondendo.