Diana Winter dal palco di The Voice in concerto a Salerno

Diana BONADiana Winter in concerto in provincia di Salerno 

 

8 agosto – Mirage by New James Joyce – SS 426 km 10

Località San Marzano – San Pietro al Tanagro (SA)

Ore 22.00

Diana Winter si esibirà sabato 8 agosto al Mirage By News James Joyce in provincia di Salerno (Località San Marzano – San Pietro al Tanagro – ss 426 km 10 –ore 22-00).

 

Lunedì 13 luglio è stato pubblicato il suo ultimo video dal singolo “A Better Me” che, in versione unplugged, in esclusiva su Fanpage  ha anticipato il nuovo disco dell’artista, in uscita il prossimo autunno.

Un brano autobiografico che parla di rinascita,dove il racconto si incentra sul percorso psicologico per riappropriarsi della propria identità, un riferimento all’esperienza diretta maturata durante la partecipazione ad un talent televisivo nel corso del 2013 (tra ottimi riscontri di pubblico e critica, e la volontà di poter esprimersi esprimere liberamente attraverso la musica). Un brano che afferma quanto sia rischioso lasciare che il proprio pensiero e le proprie azioni siano influenzate dagli altri prima che da noi stessi, che sottolinea il valore dell’autonomia e la forza che serve a difenderla.

Un video che senza riserve propone una versione live intima e diretta, “nuda”,fedele all’essenza della musica e delle parole, la potenza e la sincerità espressiva che solo un’esecuzione unplugged può raccontare. Due chitarre e una voce per esprimere la voglia di riscatto e dell’affermazione della propria identità.

Sitografia

http://www.dianawinter.co.uk

http://www.facebook.com/dianawinter.music

http://www.youtube.com/dianawinter

http://www.twitter.com/IamDianaWinter

 

 

BIOGRAFIA

Diana Winter canta, suona la chitarra, scrive e compone canzoni sin da piccola. Nel 2007 esce il suo album di debutto “Escapizm”,prodotto da Fabio Balestrieri. Il disco vanta collaborazioni con artisti dello spessore di Phil Gould (Level 42) e del pilastro del jazz mondiale Toots Thielemans, ottenendo un ottimo riscontro dalla critica, che definisce l’album “un lavoro di spessore internazionale” (Repubblica).

Nel 2007 viene notata da Giorgia, che la definisce “una perla”, con cui incide il featuring “Vieni Fuori”, canzone inclusa nel disco “Stonata”della cantante romana. Nel 2009 Giorgia sceglie quindi Diana Wintercome vocalist per il suo tour, e successivamente per quello del 2012, dichiarando: “quando intrecciamo le nostre voci mi sembra di sentire la mia raddoppiata”.

Dopo essere stata impegnata in un’intensa attività live in tutta Europa, nel 2013 decide di partecipare al programma di Rai Due The Voice of Italy “per gioco”. Contesa da tutti e quattro i giudici, sceglie la quasi coetanea Noemi. All’interno del programma, Diana si distingue tra tutti per le sue interpretazioni originali e per le sue doti da polistrumentista,caratteristiche tutt’altro che da talent show.

Subito dopo inizia a lavorare al suo secondo album tra l’Italia e l’Inghilterra, raccontando come sempre sé stessa e la propria generazione, e in più l’esperienza del talent, spesso descritta in modo ironico e critico , come nel brano “Show me whatyou’vegot” e nel singolo anticipatore del disco “A better me”, che racconta appunto la liberazione da imposizioni altrui, attraverso una sorta di rinascita.