L’armonia del soma, il metodo Dello Buono

Dello Buono Giuseppe

«Una postura non corretta causa invalidità, sofferenze, dolori e, più in generale, regressione della qualità della vita. Tuttavia, va subito detto che l’allineamento posturale “ideale” del corpo non è possibile sotto tutti gli aspetti, ma è l’obiettivo verso cui vanno comunque indirizzati gli sforzi. Il corpo possiede tutte le potenzialità per una postura appropriata e tende naturalmente a raggiungerla, ma quando la postura non è corretta assume  un atteggiamento di difesa innaturale, spesso causa, come già detto, di dolore ed invalidità».

Queste sono le parole di Giuseppe Dello Buono, dottore in fisioterapia. Formatosi negli stili del massaggio occidentale e dei trattamenti integrati della medicina cinese, ha conseguito il diploma triennale di massofisioterapista, di tecnico di armonizzazione posturale, di naturologo, di terapista della riabilitazione e di massaggiatore estetico. Ha ampliato le sue conoscenze ed esperienze frequentando numerosi master nella riabilitazione, nelle tecniche in massoterapia, nel massaggio sportivo e massaggio cinese (tuina) diventando un riferimento nell’ambito della riabilitazione medica ed estetica.

La terapia con il metodo Dello Buono, ossia il metodo da lui ideato, varia in base alle particolari problematiche che il terapista si trova a dover trattare. In generale, e dove possibile, la sua applicazione deve sempre estendersi a tutto il corpo in modo da portarlo in equilibrio e fare sì che il terapeuta riesca a far percepire meglio i vari equilibri-squilibri di tutto il soma. Il motivo principale per cui il metodo Dello Buono rappresenta la scelta d’elezione nella cura di numerose patologie muscolo – scheletriche, risiede nell’abilità manuale di trattare qualunque tessuto del corpo umano in qualsiasi condizione, ottimizzando i tempi di guarigione. La manualità viene eseguita con pressioni leggere, ma che nello stesso tempo abbiano la forza di trasmettere in profondità la tecnica che si sta eseguendo in quel momento. Questo aspetto è indispensabile per garantire l’efficacia del trattamento. Il metodo Della Buono viene diffuso in Italia e all’estero attraverso corsi certificati Cidesco tenuti direttamente dal suo fondatore.

È incredibile come, con l’utilizzo delle sole mani, un corpo possa riattivarsi ed iniziare a funzionare al massimo. Spesso coloro che soffrono di mal di schiena  non si rivolgono subito a fisioterapisti come il dott. Dello Buono, ma tendono ad accettare l’idea di dover acquistare busti ortopedici o plantari, per risolvere o per meglio dire “alleviare” queste sofferenze. In realtà questi sussidi ortopedici tendono a “bloccare” il corpo e non a correggerlo.

Come viene spiegato nel Metodo Della Buono, il terapista, durante il trattamento, mette in atto tutte le procedure idonee al ripristino di una corretta postura. Si tratta di una fase delicatissima che richiede una profonda conoscenza della meccanica del corpo, compresa la sua risposta agli stress e agli sforzi cui viene quotidianamente sottoposto.

di Flavia Trombetta

Tratto da Informare n° 165 Gennaio 2017