Debito pubblico: decido anch’io! – 2° puntata

gesualdi_grandeBASTA TAGLI AL SOCIALE E ALLA SCUOLA

BASTA DISOCCUPAZIONE

BASTA CRESCITA INFINITA

RIDISCUTIAMO QUESTA CRISI,

LE CAUSE, I RIMEDI, UNA NUOVA SOCIETA’

DEBITO PUBBLICO

DECIDO ANCH’IO

campagna di azione

Il Centro Ricerche Nuovo Modello di Sviluppo, coordinato da Francuccio Gesualdi, lancia una campagna per discutere le origini del debito pubblico e le scelte alternative.

Ci raccontano che c’è la crisi, che siamo indebitati, abbiamo speso troppo e ora dobbiamo tirare la cinghia:

 

privatizzando e svendendo tutto

togliendo le pensioni

tagliando i fondi per la scuola

per la sanità

per i servizi sociali

 

rendendo il lavoro più flessibile e precario

 

 

Ma è così?

 

Chi ha fatto il debito?

Perchè?

Chi ci guadagna?

Se ne può uscire dalla crisi in maniera diversa dalle attuali politiche?

 

Per discutere di questi temi e fare in modo che scelte politiche date per scontate siano invece discusse perché vanno a vantaggio di pochi e a danno di molti

 

Giolli si affianca a Gesualdi per sostenere la campagna

fornendo le proprie competenze nel Teatro dell’Oppresso

per creare momenti di analisi e confronto pubblico.

 

Invitiamo altri membri e gruppi del variegato mondo del TdO in Italia

a unirsi insieme e coordinarsi

per lanciare in 100 città italiane spettacoli e azioni sul tema

crisi e debito

per formare gruppi locali che continuino a sensibilizzare e discutere

 

Teatro-Forum T-Giornale T.-Immagine T.-Invisibile

tutto può essere utilmente condiviso col movimento.

 

Già in alcune città i partecipanti all’incontro di Rete Giolli di aprile stanno iniziando a lavorare sul tema, insieme a gruppi locali: Ferrara, Faenza, Catania, ecc.

Per informazioni sulla campagna:

http://www.cnms.it/campagne/62-debito-pubblico-decido-anch-io