De Magistris su questione pendolari Frecciarossa

trenitalia-napoli

Il Sindaco Luigi de Magistris ha inviato una lettera al Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, al Sindaco di Roma Ignazio Marino, a Vincenzo Soprano e Gianfranco Battisti AD e Direttore Divisione passeggeri di Trenitalia, raccogliendo ancora una volta le istanze dei pendolari Frecciarossa tra Napoli e la Capitale.

Nella nota inviata anche ad Alessandro Biamonte del Comitato Frecciarossa Roma- Napoli, il primo cittadino sottolinea di aver seguito, con molta attenzione,  ” la vicenda dei pendolari Frecciarossa Roma – Napoli e viceversa e le loro istanze, legittime, che provengono da chi, quotidianamente si sposta, in treno, per lavoro e per studio.

Sono pienamente in accordo – prosegue de Magistris – con le giuste osservazioni dei pendolari che possono subire – con il cambiamento delle modalità di accesso ai treni, in particolare, con l’obbligo della prenotazione del posto – in tal modo, gravi discriminazioni  all’esercizio delle attività personali e, quindi, ai diritti sanciti dalla nostra Costituzione.

A tal proposito, nel ribadire il mio convinto sostegno alle rivendicazioni,  chiedo di ricercare, celermente, ogni possibile soluzione per ristabilire le legittime  aspettative per gli abbonati lavoratori e studenti, al fine di garantire  la corretta applicazione dell’erogazione del servizio pubblico. ” cosi si chiude la lettera di de Magistris.