DAPHNE: IL BANDO UE PER I PROGETTI CONTRO LA VIOLENZA SU DONNE E BAMBINI

Napoli
L’Unione europea sostiene i progetti impegnati nella prevenzione e nella lotta alla violenza contro donne e bambini attraverso l’azione Daphne, all’interno del programma Diritti, Uguaglianza e Cittadinanza.

Il bando prevede una copertura dell’80% dei costi e i progetti devono essere presentati da organizzazioni che operino in almeno tre Paesi diversi. Devono avere una durata inferiore ai 24 mesi e il contributo erogato non potrà essere inferiore ai 75mila euro.

Destinatari del bando sono operatori nella protezione dei bambini, sanitari e professionisti. Possono essere ammessi al finanziamento amministrazioni nazionali, regionali e locali, associazioni di promozione sociale, Ong, enti di formazione, scuole e università, organizzazioni di volontariato, purchè non abbiano scopo di lucro. Tutte le proposte sono tenute al rispetto dei diritti dei minori, in linea con la legislazione europea.

La scadenza è fissata al 31 dicembre.

Barbara Giardiello
barbara.giardiello05@gmail.com