Daniela Nugnes: Ecco la mia Idea di Mondragone!

Presso il Museo Civico Biagio Greco di Mondragone nella serata odierna l’On. Daniela Nugnes ha presentato alla cittadinanza il Movimento Idea Campania.

Idea, acronimo di Identità ed Azione, sono le parole chiavi del nuovo soggetto politico di centrodestra, fondato da Gaetano Quagliariello che nasce come alternativa al “partito della nazione” di Renzi.

Daniela Nugnes ne è la responsabile regionale.

L’ex assessore all’agricoltura è apparsa alquanto emozionata nella sua prima uscita pubblica dopo la battaglia delle scorse regionali.

Dopo essersi brevemente soffermata su alcuni “piccoli” ma “grandi” obiettivi portati avanti durante la sua esperienza regionale quali il PSR, il programma per lo sviluppo dei settori agroforestali e per il rilancio delle aree rurali e i pagamenti accoppiati che hanno consentito ad alcuni settori dell’agricoltura e della zootecnia di accedere ai fondi europei, è passata quindi ad elencare alcune mancanze della politica locale: mancata determinazione ad ultimare le opere, mancanza di decoro, scarsa efficienza della macchina burocratica ed infine l’eterno problema del mercato ortofrutticolo dove 200 addetti del settore rischiano di restarsene a casa.

“La politica – prosegue la Nugnes – non deve essere un’alchimia di alleanze, bisogna mettersi in discussione senza ruoli predefiniti. Ognuno deve scendere dal proprio podio o trespolo, che dir si voglia, per ragionare di argomenti e programmi perché, a differenza di un aspirante Sindaco di Rimini e Riccione, il quale deve unicamente preoccuparsi di essere eletto, il Sindaco della nostra città, una volta eletto, deve risolvere i problemi.

Merito al Sindaco di Pantelleria che riesce a far convivere l’accoglienza con un turismo d’elite.

Oggi si parla di Mondragone in toni non di certo lusinghieri. Ma il mare di Mondragone non è peggiore degli altri mari. E non bisogna nemmeno confondere il lato turistico con i fenomeni malavitosi in quanto questo problema non riguarda solo Mondragone. Tutti si sentono in diritto di attaccare come se vivessimo nella cloaca della Campania. Bisogna convincere gli imprenditori ad investire in questo territorio”.

Un breve cenno poi su Pescopagano – “che trent’anni fa fu vista come l’inizio di una nuova Baia Domitia mentre oggi viene ricordata solo per la rivolta dei neri. La politica non deve scegliere tra bianchi e neri ma intervenire per sanare le buche ed evitare i furti”.

Per il Movimento idea è ancora possibile risollevare le sorti della città, mettendosi insieme come un gruppo di amici che hanno la voglia di lavorare ed il coraggio necessario per ottenere quei piccoli cambiamenti che possano permettere a tutte le categorie di trovare un loro piccolo spazio. Ed a qualche presente che “faceva spallucce” l’On. Daniela Nugnes ha prontamente risposto: “non mi convincerete mai che tutto sia irreversibile”.

Mina Iazzetta

Info: minaiazzetta@libero.it