Gianni Marino, da “Made in Sud” un’esplosione di comicità

Gianni Marino è un comico napoletano, diventato famoso grazie alla trasmissione televisiva “Made in sud”, conosciuto per aver interpretato il personaggio di Highlander, un immortale di nome Gennaro Mcl Load che cerca in tutti i modi di morire ma purtroppo vani sono i suoi tentativi; e il simpaticissimo “Toy boy”. L’11 luglio 2015 è stato ospite del IV Equiraduno de “I Mazzonari”, un importante evento che si è tenuto a Mondragone in collaborazione con Virgilio’s pizza e con la direzione artistica de “La Diva”, durante il quale lo abbiamo intervistato.

Come nasce la tua passione per la comicità?
«È accaduto tutto per caso. All’inizio non ero molto attratto dal mondo dello spettacolo, improvvisamente un mio amico mi chiese di fare una comparsata per una trasmissione su Rai 2. Da lì il teatro e poi la televisione».

Da cosa trai ispirazione quando interpreti i tuoi personaggi?
«Un personaggio richiede giorni, mesi addirittura anni di studio. La regola numero uno è cercare di essere originali».

Come è stata l’esperienza “Made in Sud”?
«È sempre una forte emozione far parte della squadra di “Made in Sud”, che poi è una vera e propria famiglia. Speriamo di fare sempre cose positive».

Dove ti vedremo prossimamente?
«Per ora sono impegnato nei miei spettacoli live e a montare un cortometraggio scritto e diretto da me “Amore e pallottole d’argento”. Questo inverno lavorerò con anima e corpo ai laboratori di “Made in sud” per cercare di far uscire materiale valido da portare in TV».

di Ada Marcella Panetta

About Redazione Informare

Magazine mensile, gratuito, di promozione culturale edito da Officina Volturno, associazione di legalità operante in campo ambientale, sociale e culturale.