CS. 80mq sulle elezioni amministrative a Calvi Risorta

969433_373666136077089_1085714900_nCari concittadini,

come ben sapete il 25 maggio ci saranno le elezioni per rinnovare il consiglio comunale di Calvi Risorta. In sede di campagna elettorale sono tante le cose che si sentono dire ed è per questo che noi attivisti della Piccola Libreria 80mq abbiamo ritenuto doveroso fare questo comunicato.

Il nome della Piccola Libreria 80mq è da sempre legato a filo diretto con quello dell’Agro Caleno; ci battiamo per la diffusione della cultura, per la difesa del territorio, i nostri valori fondanti sono la condivisione e la partecipazione.

Sono ormai 5 anni che lavoriamo sul territorio caleno e non abbiamo mai rinunciato alla nostra identità, mai siamo scesi a compromessi e mai lo faremo; rivendichiamo la nostra indipendenza con la ferma condanna a chiunque  voglia strumentalizzare il nome di 80mq. L’unica cosa che ci sta a cuore è il destino del nostro territorio, troppo spesso stuprato nell’anima e nei contenuti da frasi fatte, da chi ha promesso e mai mantenuto, con paroloni ad effetto puntualmente pronunciati ad ogni tornata elettorale.

Il nostro è un modello di sviluppo diverso e sostenibile che vede i luoghi, le tradizioni, l’ambiente, la memoria storica al centro del nostro modo di intendere Calvi Risorta. 80mq nasce e vive per questo obiettivo, consci delle molteplici difficoltà affrontate e di quelle che ancora dovranno venire, ma forti del sostegno della gente e di quanti hanno collaborato e collaborano tutt’ora con il laboratorio 80mq. E’ proprio in quest’ottica che siamo pronti ad un continuo e proficuo confronto con chi amministra e amministrerà Calvi Risorta; riteniamo il dialogo e la partecipazione strumenti essenziali nella gestione della cosa pubblica, troppo spesso appannaggio dei pochi soliti noti.

La nostra associazione è fatta di persone libere, ciascuno andrà al voto secondo coscienza, ma non permettiamo a nessuno di accusarci di essere schierati con questa o quella parte politica/elettorale. Accusateci, se volete, di essere schierati dalla parte della Cultura, la cui culla è il territorio che viviamo, valorizziamo e difendiamo con i denti tutti i giorni e i nostri “elettori” sono le persone che ci sostengono e ci aiutano a continuare a credere in questo nostro grande sogno!

I ragazzi e le ragazze della Piccola Libreria 80mq