CreAzione Cristmas Market. La promozione del territorio passa per i mercatini di Natale

La promozione del territorio passa anche per i mercatini di Natale, dichiara il primo cittadino caiatina, Tommaso Sgueglia

imageCaiazzo – Ne è convinto il primo cittadino della cittadina caiatina, Tommaso Sgueglia, affermando che si tratta dell’inizio  “di un percorso ricco di eventi che tende a primuovere il territorio ed i prodotti tipici e artigianali dell’Alto Casertano. Eccellenze che nascono dalla grande tradizione e dalla genuinità di un’area che conserva una sua autenticità, una buona vivibilità e che ha un rapporto con la storia non ancora completamente reciso. I mercatini di Natale appena inaugurati colorano il borgo e danno ancora più vita ad un centro storico completamente rinnovato”.

image
Queste le parole del Sindaco al taglio del nastro di CreAzione Christmas Market, la mostra mercato che fino al 7 gennaio 2017 renderà ancora più suggestivo il percorso lungo il centro storico di Caiazzo.

Casette di legno con prodotti natalizi e presepiali, negozi aperti con articoli da regalo, artigianato e enogastronoma del posto (olio, vino, salumi, formaggi). “Un’iniziativa che incoraggia elementi identitari della Media Valle del Volturno: l’agricoltura e l’allevamento che sono capaci di produrre e conservare prodotti di qualità e di antica origine”, ha amplificato l’assessore delegato all’Agricoltura, alle Frazioni e ai Borghi Rosetta De Rosa.

imageCreAzione Christmas Market è però soltanto un evento collaterale della prima edizione di CreAzione Festival, il Festival della produzione cinematografica d’autore organizzato dal Comune capofila di Caiazzo e finanziato dalla Regione Campania che fino al 29 gennaio 2017, animerà con spettacoli, eventi musicali, mostre e performance d’autore non solo l’ameno centro che diede i natali all’impresario teatrale don Peppe Jovinelli, ma anche altri sette paesi dell’Alto Casertano (Castel Campagnano, Castel di Sasso, Giano Vetusto, Piana di Monte Verna, Roccaromana, Rocchetta e Croce, Ruviano).

Nell’ambito dello stesso progetto saranno realizzate due opere cinematografiche – un documentario e un corto di fiction – affidate a un concorso aperto a giovani autori di tutta Italia, produzioni che saranno ambientate proprio a Caiazzo e nei paesi vicini.

Il Festival avvierà la sua programmazione mercoledì 21 dicembre al Teatro Jovinelli con la partecipazione alle 21 dell’attore napoletano Maurizio Casagrande e alle 21.45 con il concerto unplugged di M’Barka Bem Taleb, cantante araba che rivisita la canzone napoletana in un affascinante confronto di culture e tradizioni culturali.

Sempre il 21 dicembre alle ore 19:00 sarà inaugurata la mostra “La Film di Elvira”, esposizione dedicata ad Elvira Coda Notari (Salerno 1875/Cava de’ Tirreni 1946) la prima regista del cinema Italiano. Alle ore 20 sarà premiato il miglior progetto sinossi/soggetto/sceneggiatura per la realizzazione di un corto di fiction e di un documentario ambientati dell’Alto Casertano.

Altre informazioni e dettagli sull’Organizzazione di CreAzione Festival Caiazzo sono disponibili su www.creazionecaiazzo.it 

annamarialapenna@gmail.com

 

About Annamaria La Penna

Pedagogista, si occupa di educazione, formazione e ricerca universitaria prevalentemente nell'educazione degli adulti e del Life Long Learning. Assistente Sociale, mediatrice familiare e consulente tecnico esperto in servizio sociale forense, è impegnata nei servizi e nelle politiche sociali dal 2001. Ha collaborato con alcune testate, tra cui Viewpoint, magazine di promozione culturale umbro (dove nasce e si forma) fino a giungere nel 2016 nella grande famiglia di Informare, dove ricopre il ruolo di caporedattore e direttore organizzativo. Iscritta agli Ordini professionali degli Assistenti Sociali e dei Giornalisti Pubblicisti della Campania. Obiettivo personale e professionale: con passione e dedizione, continuare a migliorare in qualsiasi cosa faccia.