Cracovia, Festival della Vita: premio al cardinale Mons. Stanislao Dziwisz

Grande emozione per la delegazione del Festival della Vita presieduta da don Ampelio Crema ssp, che è stata ricevuta giovedì 20 aprile a Cracovia da S.E.za il cardinale Mons. Stanislao Dziwisz, in occasione della consegna del “Premio Festival della Vita 2017”, premio conferito a sua Eminenza “per il Suo impegno esemplare nel continuare l’opera di evangelizzazione e di difesa della vita di San Giovanni Paolo II”.

La consegna del Premio ha avuto rilevanza mediatica in Polonia grazie all’insostituibile supporto del  Superiore Regionale dei Paolini polacchi don Boguslaw Zeman e del responsabile delle attività apostoliche don Daniel Luka che hanno coinvolto giornali, televisioni e radio polacchi per dare rilievo a questa sessione estera del Festival della Vita, organizzata dal Centro Culturale San Paolo Onlus della Campania diretto dal dott. Raffaele Mazzarella.

L’evento patrocinato dal Console Onorario della Polonia a Napoli dott. Dario Dal Verme si è realizzata anche grazie al supporto organizzativo ed all’apprezzamento dell’Istituto Italiano di Cultura a Cracovia diretto dal dott. Ugo Rufino che ha accolto la presentazione del Festival della Vita all’interno di un convegno internazionale in corso presso la struttura da lui diretta.

Il cardinale Mons. Stanislao Dziwisz, quale segno di gratitudine ha donato al Centro Culturale San Paolo Onlus la reliquia di primo grado di San Giovanni Paolo II, il Pontefice della Famiglia e della Vita, che sarà accolta nelle realtà ecclesiali che ospiteranno la “Peregrinatio Vitae”. Per maggiori informazioni su questa peregrinatio scrivere una e-mail a: centroculturale.campania@stpauls.it

 

About Fabio Corsaro

Ho 22 anni e da quasi 3 primavere sono giornalista pubblicista. Dirigo la splendida redazione di Informare, di cui faccio parte dai miei teneri 16 anni. Sono laureato presso l’Università di Salerno in Scienze della Comunicazione e, in virtù della specialistica, mi appresto a fare esperienze internazionali (non ricordatelo a mia mamma). Per il resto avanti con un detto che non muore mai... Per aspera ad astra!