Consegnato il primo chilo di mozzarella legalità

Don Diana ricordato a Potenza

La manifestazione di Libera a Potenza e, sotto, i genitori di Don Diana

Potenza . Si è celebrata lo scorso 19 marzo, presso Potenza, la Sedicesima giornata nazionale della memoria in ricordo delle vittime delle mafie, a cui hanno preso parte oltre 50mila persone provenienti da tutta Italia. Anche la Provincia di Caserta era rappresentata grazie a Libera Caserta ed al Comitato Don Diana, che hanno inviato una propria delegazione di cinquecento studenti alla manifestazione. L’occasione era particolarmente rilevante per Terra di Lavoro in quanto il 19 marzo si celebra l’anniversario della dipartita di Don Diana (solitamente l’evento nazionale si tiene il primo giorno di primavera, ma per il 2011 è stato anticipato) e per questo motivo le

Organizzazioni casertane hanno lavorato ampliamente sulla memoria del prelato di Casal Di Principe.. Nella fattispecie è stato allestito uno stand con la cooperativa “Le terre di don Peppe Diana” insediatasi da poco a Castel Volturno, grazie al quale migliaia di persone hanno potuto assaggiare la mozzarella della legalità, il cui primo chilo è stato consegnato ai genitori di Don Peppe.Diana.

 

About Tommaso Morlando

Giornalista pubblicista - Fonda il "Centro studi officina Volturno" nel 2002 e di conseguenza anche il Magazine INFORMARE. In un territorio "difficile" è convinto che attraverso la cultura e l'impegno civico sia possibile testimoniare la legalità contro ecomafie e camorra. Liberi e indipendenti da ogni compromesso personale e partitico. Il nostro scopo è quello di fare corretta e seria informazione, dando voce ai più deboli e alle "eccellenze" dei nostri territori che RESISTONO. Abbiamo una storia ancora tutta da scrivere e da raccontare, ma la faranno i nostri giovani...ormai il seme è germogliato e la buona informazione si sta autodiffondendo.