CONFINDUSTRIA CASERTA RILANCIA IL TERRITORIO

Un gruppo di imprenditori ha manifestato l’intenzione di procedere ad attuare programmi di investimento in zone della provincia casertana colpite da forte deindustrializzazione, lavorando in collaborazione e sinergia con Confindustria Caserta.

In considerazione del recentissimo provvedimento approvato dalla Regione Campania che stanzia fondi di finanziamento aggiuntivi per le Aree di Crisi dei Sistemi Locali del Lavoro di Sessa Aurunca e Piedimonte Matese, si è svolta oggi, presso la sede dell’Associazione, una riunione programmatica sulle opportunità di investimento industriale sul territorio interessato cui hanno partecipato gli imprenditori.

Alla luce delle iniziative imprenditoriali illustrate, è stato ribadito l’impegno della Regione Campania ad accompagnare questo processo di ripresa industriale, sottolineando l’attenzione mostrata dalle Istituzioni locali e regionali nel reperimento e stanziamento dei fondi.

E’ con estrema soddisfazione che Confindustria Caserta, con il supporto degli enti preposti, si sta facendo promotrice di iniziative imprenditoriali importanti per la ripresa economica della provincia casertana.

“Siamo certi – dichiara il Presidente Luigi Traettino – che è un primo importante passo verso una concreta rinascita del territorio e che le parti politiche lavoreranno in maniera sinergica e costruttiva con la nostra Associazione al fianco delle imprese”.