Comunicato stampa Forum Giovani Villa Literno

     images     Presenta     

        piano attività 2014 forum comunale giovani villa literno     

Presentazione ufficiale domenica mattina del Piano delle Attività 2014 che il Forum dei Giovani di Villa Literno intende promuovere e realizzare nei prossimi mesi. Nel corso di una tavola rotonda programmata per le ore 10,30 presso la Sala Splendore di Piazza Marconi, il Presidente Orlando Zaccariello e l’intero Forum illustreranno le azioni che intendono attuare già a partire dai prossimi giorni, ed i progetti per coinvolgere e sensibilizzare i giovani sulle diverse problematiche che investono il territorio liternese. Sono previsto gli interventi del Presidente del Forum Zaccariello, del Sindaco Nicola Tamburrino, del Presidente del Forum Regionale della Gioventù Francesco Silvestre, del suo vice Francesco Nobis, del Presidente dell’Associazione Carnevale Villa Literno Roberto Zanobio e dei componenti dell’assemblea del Forum dei Giovani.

“Con il piano delle attività 2014 – dichiara il Presidente Orlando Zaccariello – il forum dei giova­ni di Villa Literno intende porre al centro del dibattito politico e dell’iniziativa so­ciale il valore dei giovani, poiché, l’integrazione delle nuove generazioni rappre­senta la sfida decisiva per le sorti del paese. Si cer­cherà di sollecitare i giova­ni stessi ad essere più pro­tagonisti e partecipi della vita collettiva attraverso iniziative indirizzate a pro­muovere la collaborazione sinergica tra il forum e le istituzioni di riferimento. In particolare si è deciso di focalizzare l’attenzione su quelle che risultano essere le più evidenti piaghe che affliggono la nostra comu­nità e ancor di più la nostra generazione”.

Il piano delle attività è suddiviso in tre aree tematiche: LAVORO, perché la perenne mancanza di lavoro è oggi più che mai un problema di difficile soluzione ma noi crediamo che anche piccoli segnali possono essere di fondamentale importanza per i giovani; VALORIZZAZIONE E TUTELA DEL TERRITORIO atteso che il degrado di un ambiente è lo specchio del malessere interiore di chi ci abita ma ne è anche causa, perché suscita comportamenti sempre più incivili, accompagnati da un insano piacere: l’impressione di poter fare quello che si vuole, anche se si ritorce a proprio danno; infine, SPORT E AGGREGAZIONE SOCIALE visto che la mancanza di luoghi ricreativi e formativi accresce nei giovani un forte senso di smarrimento e veicola l’idea di un generale disinteresse nei loro confronti.

Con preghiera di cortese pubblicazione e radio-tele-web-diffusione. I giornalisti che volessero partecipare alle manifestazioni, richiedere foto in formato jpeg, o necessitano di ulteriori informazioni possono rispondere a questa e-mail.