Comunicati del Comune di Castel Volturno:Lotta alla pediculosi,parte il progetto Nonno civico.

downloadLotta alla pediculosi. L’Amministrazione, in particolare il Vicesindaco, con delega ai Servizi Sociali, dott.ssa Rosa Scafuro e la Consigliera comunale Giuseppina Taurino, hanno avviato, in collaborazione con l’azienda Incofarma SpA, una campagna di prevenzione e lotta alla pediculosi nelle scuole del territorio, che manifestavano da qualche settimana questa difficoltà. La Consigliera Giuseppina Taurino si è occupata in particolare di accompagnare i responsabili Incofarma nelle scuole del territorio: “Siamo tempestivamente intervenuti su segnalazione di numerosi genitori preoccupati – ha dichiarato la Consigliera – e puntato soprattutto sulla prevenzione del fenomeno per arginarlo. Ho personalmente condotto i responsabili dell’azienda nelle scuole, dove hanno tenuto brevi lezioni sulla prevenzione della pediculosi, chiarito le modalità d’uso dei prodotti del caso, distribuito foglietti illustrativi e buoni sconto del 50% a tutti gli alunni presenti. Sono state interessate tutte le scuole primarie e secondarie di I Grado del territorio e le scuole dell’infanzia, cui sono stati donati, sempre dall’azienda, 30 kit gratuiti più 10 flaconi di shampoo. L’attenzione dell’amministrazione sul tema è elevata”.


Castel Volturno Con delibera di Giunta è stato infatti approvato il bando di selezione per il Servizio “Nonno civico – Anno 2015”.  Possono partecipare tutti i cittadini residenti nel Comune di Castel Volturno, che godono dei diritti civili e politici, che non hanno subito condanne e non hanno carichi penali pendenti, di età compresa tra i 65 e i 74 anni, che risultino liberi da impegni lavorativi e il cui reddito familiare certificato dal modello ISEE non superi la somma di € 5.818,93. “Si tratta di una iniziativa fortemente voluta dal Sindaco e dall’Amministrazione comunale intera – ha dichiarato il Vicesindaco, con delega ai Servizi Sociali, dott.ssa Rosa Scafuro – con cui intendiamo garantire maggiore sorveglianza davanti alle scuole del territorio durante l’entrata e l’uscita degli alunni, facilitando e rendendo quindi più sicuro l’attraversamento stradale e l’accesso agli edifici scolastici. Nonostante le enormi difficoltà finanziare in cui si trova l’Ente, siamo riusciti, in collaborazione con l’Ufficio Servizi sociali, ad attivare questo servizio: i Nonni civici rappresenteranno la Città a pieno titolo e siamo sicuri che i genitori apprezzeranno e molto questa iniziativa. Il Bando con tutte le informazioni è consultabile sul sito ufficiale del Comune”.