Commissione Grandi Rischi, il competente si deve dimettere e l’incompetente in geologia applicata viene “salvato”?

Ricordiamo che Gabriele Scarascia Mugnozza, professore ordinario di Geologia Applicata presso l’Università Sapienza di Roma, vicepresidente della Commissione Grandi Rischi, (secondo quanto riportato dal Fatto Quotidiano del 27 gennaio 2017) irritato dal fatto che le parole del presidente sono state associate alla Commissione Grandi Rischi nonostante nel verbale della riunione non si facesse alcun riferimento al Vajont ha presentato le dimissioni al Dipartimento della Protezione Civile che dovrà ora inoltrarle alla presidenza del Consiglio. Il presidente della Commissione Grandi Rischi Sergio Bertolucci, fisico esperto in fisica particellare sperimentale e direttore di ricerca e calcolo scientifico del CERN dal 2008, senza attenersi al verbale redatto competentemente dalla Commissione Grandi Rischi aveva fatto immotivate esternazioni circa il pericolo connesso all’invaso di Campotosto per un “effetto Vajont”; effetto “inventato” dal fisico in quanto non esistono le condizioni geomorfologiche come anche uno studente in geologia sa. Questa ingiustificabile e preoccupante esternazione non ha giovato soprattutto alla scienza ed in particolare alle scienze geologiche dal momento che “La Commissione Nazionale per la Previsione e Prevenzione dei Grandi Rischi è la struttura di collegamento tra il Servizio Nazionale della Protezione Civile e la comunità scientifica. La sua funzione principale è fornire pareri di carattere tecnico-scientifico su quesiti del Capo Dipartimento e dare indicazioni su come migliorare la capacita di valutazione, previsione e prevenzione dei diversi rischi.” La responsabilità istituzionale della Commissione è ai massimi livelli e solo una persona che non sa quello che dice, benché validissimo scienziato, ha potuto fare affermazioni ingiustificate non contenute nel verbale ufficiale. In conclusione, è stato dimesso l’esternatore? No! Si è fatto di tutto per “recuperarlo”! Chi si è dimesso responsabilmente? L’esperto di geologia applicata! Così l’esternatore potrà continuare? E che figura ci fa la Commissione Grandi Rischi? E la Presidenza del Consiglio si fiderà ciecamente ancora? E i cittadini si fideranno? In quest’epoca di stupidolobbycrazia, tutto ciò è normale? Ricordiamo che “Solo due cose sono infinite, l’universo e la stupidità umana, e non sono sicuro della prima. (Albert Einstein)”!

di Franco Ortolani

Geologo

About Redazione Informare

Magazine mensile, gratuito, di promozione culturale edito da Officina Volturno, associazione di legalità operante in campo ambientale, sociale e culturale.