Cna Aversa. Assemblea zonale, riconferma per Carlo Arpaia

             carlo arpaia Carlo Arpaia è stato riconfermato all’unanimità alla guida della sezione di Aversa della Cna, la Confederazione dell’Artigianato e delle Piccole e Medie Imprese. L’elezione al termine dell’assemblea zonale degli associati Cna dei 19 comuni dell’agro aversano, che ha portato anche alla designazione dei nuovi organismi zonali alla vigilia del congresso provinciale in programma il 19 ottobre prossimo al Plaza di Caserta.  L’incontro si è tenuto nella sala consiliare del Comune di Aversa. Con il neo presidente Arpaia, anche il presidente provinciale della Cna Salvatore Di Vilio, il segretario provinciale Francesco Geremia e l’assessore provinciale alla formazione Luigi Menditto. Arpaia, che è anche componente della commissione provinciale dell’Artigianato, nel suo intervento ha tracciato un bilancio del lavoro svolto negli ultimi quattro anni e ha rimarcato “la necessità di lavorare in sinergia per meglio affrontare gli annosi problemi di un territorio difficile quale è l’agro aversano”. Quindi, ha ricordato il suo continuo impegno per la realizzazione del Piano Insediamento Produttivo e ha sottolineato che “ormai da tre anni esiste una delibera di assegnazione gara, per un importo di 25 milioni di euro, ma che al momento non si capisce ancora quando dovrebbero iniziare i lavori”.

            Gli associati presenti all’assemblea nei loro interventi hanno evidenziato quello che è un grande problema del territorio, ovvero l’abusivismo. “Un cancro – è stato detto – difficile da estirpare, e ancora fenomeno in espansione soprattutto per la crisi del lavoro conseguenza della chiusura di diverse industrie”. L’assessore alla Formazione Menditto, da parte sua, ha evidenziato la necessità “di formare i giovani per consentire l’accesso al lavoro, sempre più qualificato e tecnologico, dando notizia del suo interessamento alla realizzazione di corsi formativi pratici, erogati dalla Provincia, da realizzarsi presso le imprese artigiane”. Quindi, il presidente Di Vilio che ha ribadito la esigenza di essere uniti, per affrontare le sfide future per la sopravvivenza delle imprese”. Questi i componenti della presidenza zonale eletta al termine dell’assemblea: Carmine Starnelli, Salvatore Di Vilio, Carlo Arpaia, Rosaria Dottore Stagna, Antonio Mezzacapo, Francesco Paolo Palmiero, Armando Becchimanzi, Nicola Giannino, Luigi Piazza, Angelo Della Volpe, Giovanni Petrarca, Giuseppe Andreozzi, Franco Rao, Giuseppe Fiumaro, Luigi De Cristofaro e Antonio Nugnes.

 

L’Ufficio Stampa     

About Tommaso Morlando

Giornalista pubblicista - Fonda il "Centro studi officina Volturno" nel 2002 e di conseguenza anche il Magazine INFORMARE. In un territorio "difficile" è convinto che attraverso la cultura e l'impegno civico sia possibile testimoniare la legalità contro ecomafie e camorra. Liberi e indipendenti da ogni compromesso personale e partitico. Il nostro scopo è quello di fare corretta e seria informazione, dando voce ai più deboli e alle "eccellenze" dei nostri territori che RESISTONO. Abbiamo una storia ancora tutta da scrivere e da raccontare, ma la faranno i nostri giovani...ormai il seme è germogliato e la buona informazione si sta autodiffondendo.