CITTÀ DI CAIAZZO

downloadSarà presentato stamani il progetto C.A.R.T.A., acronimo che sta per carta, arte, riciclo, territorio ed agricoltura.
Nell’ambito dell’annuale edizione de La Maddalena – La Fiera com’era, il consorzio Comieco e l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Tommaso Sgueglia lanceranno ufficialmente l’iniziativa alla quale hanno aderito da subito anche la Provincia di Caserta insieme a Legambiente Campania e associazione Libera Caserta e Campania.
Un progetto guida per promuovere, intensificare e migliorare la raccolta differenziata di carta e cartone sul territorio caiatino, da qui l’idea partorita dalla giunta, su impulso dell’assessore all’Ambiente Arianna Ponsillo, che verrà illustrata presso la struttura di San Bartolomeo Casa in Campagna a partire dalle ore 10,30.
Impegnato in prima linea nel ruolo di partner il consorzio nazionale per il recupero ed il riciclo degli imballaggi a base cellulosa, mentre a livello istituzionale ha sposato l’iniziativa l’amministrazione provinciale guidata dal presidente Angelo Di Costanzo atteso che proprio il territorio di Terra di Lavoro ha fatto registrare, negli ultimi anni, un notevole incremento della differenziata tanto che alcune esperienze maturate in loco sono diventate da esempio a livello nazionale.
Tra i nostri obiettivi principali – spiega il sindaco Sgueglia – c’è una sempre maggiore sensibilizzazione dei cittadini ai temi dell’ambiente affinché la separazione in casa dei rifiuti diventi presto sia un’opportunità da cogliere per l’intero nostro territorio, così da presentarsi pulito e curato tanto ai turisti che vengono da fuori a visitarla quanto ai residenti che lo vivono quotidianamente; sia una risorsa da sfruttare grazie ai contributi che i consorzi di filiera riconoscono ai comuni sulla scorta dell’intesa Anci-Conai al fine di contenere subito e ridurre a medio termine la Tassa sui rifiuti”.
Proprio i consorzi di filiera e la loro importanza etica sarà il tema del confronto tra le istituzioni presenti che seguirà il lancio del progetto, così da approfondire i vantaggi per gli enti che stipulano i contratti di filiera, capaci di garantire convenienza economica e tracciabilità del rifiuto.
Sarà nell’occasione presentato anche il “Manifesto dei Sindaci della provincia di Caserta per una raccolta differenziata etica e di qualità” ed il premio Comieco che sarà assegnato al comune convenzionato che, nel periodo settembre-dicembre 2015, farà registrare il maggiore incremento di raccolta di carta e cartone rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.