Città di Caiazzo

downloadNuovo dispositivo anti-traffico all’interno del centro storico cittadino.
Nell’ottica di rafforzare la zona a traffico limitato e di evitare che venga snaturato lo spirito posto alla base della chiusura alla circolazione della zona più vecchia della città, l’amministrazione del sindaco Tommaso Sgueglia ha apportato dei piccoli correttivi subito recepiti in un’ordinanza emanata dal comandante della Polizia Municipale Pietro Del Bene, e destinati ad entrare in vigore dal prossimo 1 luglio.
Le novità riguarderanno direttamente i cittadini residenti nel centro storico e muniti di garage nel secondo tratto di via Aulo Attilio Caiatino, e nelle vie Federico II, G.C. D’Ettorre, Umberto I fino alla rampa L. D’Alagno, nonché nei vicoli e nei larghi laterali alle predette aree, che per raggiungere l’abitazione ed il posto auto, negli orari di attivazione della Ztl, saranno autorizzati a transitare in controsenso lungo via D’Ettorre, con obbligo di dare la precedenza ai veicoli provenienti in senso inverso.
Anche le autorizzazioni in deroga alla zona a traffico limitato finora rilasciate ai residenti nelle strade interessate, sono abrogate e dovranno essere sostituite dai nuovi pass che il comune emanerà nei prossimi giorni per consentire agli automobilisti di accedere da via Portanzia in deroga alla segnaletica stradale esistente.
L’adozione delle misure correttive al piano traffico adottato nel 2011, si è resa necessaria atteso che, negli orari di attivazione della Ztl, comunque lungo via Caiatino si registra un continuo transito di vetture appartenenti a residenti nella zona dopo piazza Santo Stefano così da rendere vana la chiusura del centro storico.
Tra l’altro, già qualche anno fa l’amministrazione dell’epoca inserì nel piano traffico la possibilità che l’accesso alla piazza principale del capoluogo caiatino, avvenisse attraverso via Portanzia, così da l’onerare ulteriormente dalle auto il primo tratto del centro storico.
Con gli ultimi correttivi apportati al piano della mobilità cittadina – spiega il sindaco Sgueglia – abbiamo inteso rafforzare il concetto di tutela e di valorizzazione del nostro centro storico perseguito fino ad oggi con l’istituzione della zona a traffico limitato, coniugando ad esso la necessaria garanzia dei diritti dei residenti a poter raggiungere le proprie case, i garage ed i posti auto con l’automobile, in maniera più rapida e meno disagevole“.
Già da lunedì, intanto, presso gli uffici della Polizia Municipale, sarà possibile consegnare il vecchio pass e ritirare la nuova autorizzazione per poter accedere alla Ztl senza incappare nelle maglie dei controlli automatici con tanto di infrazione e di multa.