Città di Caiazzo

downloadSarà stipulata un’apposita convenzione non onerosa tra il Comune di Caiazzo ed il Consorzio Nazionale per il Riciclo e il Recupero degli Imballaggi in Acciaio per la raccolta e il riciclo degli imballaggi usati di acciaio, provenienti dalla raccolta differenziata.
A decidere in tal senso la giunta comunale presieduta dal sindaco Tommaso Sgueglia che, su proposta dell’assessore all’Ambiente Arianna Ponsillo, ha inteso fornire un preciso indirizzo al responsabile comunale competente affinché venga quanto prima formalizzata un’intesa con il consorzio di filiera del sistema Conai, nell’ottica di incrementare sempre di più la raccolta differenziata dei rifiuti in città e di recuperare alcune frazioni dell’immondizia prodotta sull’intero territorio comunale.
La normativa nazionale in materia di rifiuti, difatti, anche in attuazione delle direttive comunitarie, si propone la riduzione dei rifiuti da smaltire e l’incremento della differenziazione dei materiali recuperabili; pertanto, al fine di garantire l’attuazione del principio di corresponsabilità gestionale tra produttori, utilizzatori e Comune, l’Anci ed il Conai hanno sottoscritto in data 8 luglio 1999 l’Accordo di Programma Quadro su base nazionale per la gestione dei rifiuti di imballaggio conferiti al servizio pubblico, prorogato fino al marco 2019.
Tale Accordo ha contribuito a garantire una gestione efficace dei rifiuti di imballaggio, – dichiara il sindaco Sgueglia – a favorire il passaggio dal concetto di rifiuto a quello di risorsa contribuendo allo sviluppo del segmento industriale del recupero dei rifiuti di imballaggio, a conseguire e superare, a livello nazionale, gli obiettivi di recupero e riciclaggio dei rifiuti di imballaggio fissati dalla normativa; esso ha costituito un punto di riferimento certo per i Comuni che effettuano la raccolta differenziata dei rifiuti di imballaggio, sussidiario alla valorizzazione dei materiali sui mercati di riferimento, ha stimolato l’impegno dei Comuni e dei soggetti gestori dei servizi nell’adeguare i servizi ai più elevati standard qualitativi posti per i rifiuti di imballaggio da conferire al sistema Conai, consentendo il raggiungimento su scala nazionale di risultati significativi“.
Nel regolare il servizio di gestione della raccolta differenziata dai rifiuti di imballaggio e frazioni merceologiche similari effettuata dalle pubbliche Amministrazioni, l’intesa ha disciplinato il conferimento del materiale raccolto ad una rete di piattaforme, al fine di garantire ai Comuni il ritiro e il riciclo tramite i Consorzi di filiera, per cui, spiega l’assessore Arianna Ponsillo, “come Ente dobbiamo stipulare un’apposita convenzione con il Consorzio Nazionale Acciaio Ricrea che svolge la propria funzione istituzionale favorendo, promuovendo e agevolando la raccolta e il riciclo degli imballaggi usati di acciaio, provenienti dalla raccolta differenziata“.