Ciro Priello e la the Jackal: «Non ci poniamo obiettivi»

Ciro Priello (The Jakal) San Gennaro Day - Photo credit Gabriele Arenare

The Jackal. Fenomeni del web, sciacalli della creatività, a tratti geni di un’arte, quella della recitazione, che hanno reso unica nel suo genere online. Tra i frontmen più conosciuti, c’è senza dubbio Ciro Priello, pedina storica col ruolo di protagonista in molti video e sketch e presto anche sul grande schermo con l’opera prima firmata the Jackal “Addio Fottuti Musi Verdi“, al cinema dal 9 novembre.

 

 

Abbiamo incontrato Ciro che ci ha rilasciato alcune dichiarazioni in esclusiva: «Non ci poniamo obiettivi: abbiamo sempre avuto la passione e l’esigenza di raccontare storie al di là del mezzo, che sia web, tv o cinema. Fin quando avremo questa passione credo che non ci fermeremo mai. In questo Napoli ci aiuta tantissimo perché abbiamo la fortuna di essere in una città che è un teatro a cielo aperto: puoi trarre ispirazioni da chiunque, ovunque e da qualsiasi cosa, anche camminando per strade. Il mio sogno nel cassetto? È di poter costruire una famiglia fantastica, che già ho con mia figlia e la mia fidanzata, che spero possa diventare presto mia moglie».

di Fabio Corsaro
Foto di Gabriele Arenare

 

Ciro Priello (The Jakal) San Gennaro Day - Photo credit Gabriele Arenare
Ciro Priello (The Jakal) San Gennaro Day – Photo credit Gabriele Arenare

 

 

About Fabio Corsaro

Ho 22 anni e da quasi 3 primavere sono giornalista pubblicista. Dirigo la splendida redazione di Informare, di cui faccio parte dai miei teneri 16 anni. Sono laureato presso l’Università di Salerno in Scienze della Comunicazione e, in virtù della specialistica, mi appresto a fare esperienze internazionali (non ricordatelo a mia mamma). Per il resto avanti con un detto che non muore mai... Per aspera ad astra!