Cineforum, al Duel Village c’è ‘La Gabbia dorata’: Il film sull’immigrazione premiato a Cannes e Giffoni

la gabbia dorataMartedi 25 febbraio alle 18.00 e alle 21.00 in via Borsellino a Caserta

Il tema dell’immigrazione torna ad affacciarsi con prepotenza sul grande schermo con il film ‘La Gabbia dorata’, protagonista – martedì 25 febbraio alle ore 18 e alle ore 21 –  del nuovo appuntamento con il Cineforum proposto da Duel Village e Caserta Film Lab. Vero e realista come un documentario ma entusiasmante e avventuroso come un romanzo, l’opera prima del regista messicano Diego Quemada-Díez, famoso per i suoi trascorsi al fianco di Ken LoachOliver StoneAlejandro González Iñárritu e Fernando Meirelles, racconta il viaggio, pieno di insidie, di tre adolescenti che, partiti dal Guatemala, cercheranno di raggiungere gli Stati Uniti alla ricerca di una nuova vita, lontano dalla povertà in cui sono cresciuti. Un cammino nella disperazione, contro tutto e tutti. Lungo la strada incontreranno solidarietà e sfruttamento, compagni di sorte e criminali. ‘Il mio film è una finzione fondata sulla realtà – dice Quemada-Diéz – e la realtà è terribile’. Il viaggio di Juan, Sara e Samuel, ai quali poi si aggiungerà Chauk, un indio del Chiapas che non parla lo spagnolo,  è quello di tutti i migranti, un sogno di riscatto che tanti giovani provenienti dalla miseria di Guatemala e Honduras, Nicaragua e Salvador coltivano salendo clandestinamente su un treno merci che, dopo aver attraversato tutto il Messico, li conduca all’impenetrabile frontiera Usa. Ma sono pochissimi ad arrivare e a riuscirci. Un doloroso film sull’immigrazione, intessuto di storie ed esperienze reali, che tutti dovrebbero vedere. Premiato al festival di Cannes e al Giffoni Film Festival.

LA TRAMA

Il quindicenne Chauk è un indiano Tzetzal che vive nel sud del Messico, non parla spagnolo e non ha alcun documento. Il sedicenne Juan, che invece vive in Guatemala, non ha alcuna ragione per rimanere nella sua terra dopo l’omicidio di suo fratello e fugge con Sara e Samuel. Chauk e i tre ragazzi si incontrano su un treno merci che attraversa il Messico per dirigersi a nord e, nonostante le loro differenze, scoprono il valore della fraternità e della poesia.

Il trailer  http://www.youtube.com/watch?v=Uki-FG4Vs7s

 Prevendite già attive al Duel Village

Per informazioni e contatti

339/3167253

uff.stampaduel@libero.it

www.duelvillage.net

About Tommaso Morlando

Giornalista pubblicista - Fonda il "Centro studi officina Volturno" nel 2002 e di conseguenza anche il Magazine INFORMARE. In un territorio "difficile" è convinto che attraverso la cultura e l'impegno civico sia possibile testimoniare la legalità contro ecomafie e camorra. Liberi e indipendenti da ogni compromesso personale e partitico. Il nostro scopo è quello di fare corretta e seria informazione, dando voce ai più deboli e alle "eccellenze" dei nostri territori che RESISTONO. Abbiamo una storia ancora tutta da scrivere e da raccontare, ma la faranno i nostri giovani...ormai il seme è germogliato e la buona informazione si sta autodiffondendo.