Cgil Fp Caserta. Ticket mensa al comune di Caserta, ancora tagli

La segreteria provinciale della Cgil Funzione Pubblica relativamente alla questione ticket mensa al comune di Caserta dichiara:

“Si è verificato quello che la Cgil nei mesi addietro ha fortemente temuto: l’Amministrazione Comunale ha tagliato il valore del ticket mensa con una significativa riduzione  ( vedi delibera di G.C. n. 60 del 10 maggio 2012 ).

La Cgil è sdegnata dalla volontà espressa con questo provvedimento dall’Amministrazione Comunale, di intervenire nelle tasche già semivuote dei lavoratori e per di più su  uno strumento che serve a ristorare i dipendenti per le prestazioni rese con orari prolungati, necessari a garantire una migliore qualità dei servizi erogati ai cittadini.

Per quanto riguarda le prebende dei dirigenti, politici e quant’altri, tutto è rimasto immutato”.

Il sindacato aggiunge: “Lamentiamo la totale indifferenza con cui l’amministrazione ha accolto l’opposizione della Cgil a tale vergognosa decurtazione. C’è da precisare, inoltre, che a tutt’oggi i lavoratori non percepiscono, a partire dal lontano mese di giugno 2011, alcun ticket mensa aziendale pur svolgendo un orario di lavoro che prevede il diritto a ricevere il suddetto ticket buono pasto”.

 

About Fabio Corsaro

Ho 22 anni e da quasi 3 primavere sono giornalista pubblicista. Dirigo la splendida redazione di Informare, di cui faccio parte dai miei teneri 16 anni. Sono laureato presso l’Università di Salerno in Scienze della Comunicazione e, in virtù della specialistica, mi appresto a fare esperienze internazionali (non ricordatelo a mia mamma). Per il resto avanti con un detto che non muore mai... Per aspera ad astra!