Strage delle Cementare, le foto della celebrazione

14876254_1701283746865794_464046301_o  Si è tenuta questa mattina, presso la Chiesa di San Michele Arcangelo, la celebrazione dell’anniversario della Strage delle Cementare. Ad officiare il rito religioso il Vicario generale della Diocesi di Sessa Aurunca Don Franco Alfieri. Subito dopo la messa c’è stato il saluto dell’Assessore alle Attività culturali Lucia Smirne e, a seguire,  la relazione del portavoce del Sindaco e dell’Amministrazione Salvatore Di Rienzo, del Tenente Colonnello dell’Esercito italiano Angelo Barbato – che ha dato lettura di un racconto sui fatti della strage e del periodo della guerra in città – e del Dott. Emanuele Bosi, il quale ha riportato l’intervista del fratello di una delle vittime della strage. Dopo il momento di riflessione,  è partito il corteo nelle strade del Quartiere di Sant’Angelo fino alla deposizione della corona di alloro presso la lapide in memoria dei caduti in Via Leonardo Da Vinci. Presente la Polizia Municipale con il Comandante Edoardo Vignale, la i delegati della Croce Rossa Italiana e della Protezione Civile locale. “Conoscere la nostra storia – sottolinea l’Assessore Lucia Smirne – ed in questo caso uno degli eventi più drammatici per la città di Mondragone, significa avere rispetto delle vittime ancor prima che di noi stessi, che abbiamo il dovere di preservare il ricordo, custodirlo di anno in anno e tramandarlo ai più giovani, i quali saranno portatori e custodi, a loro volta, dell’identità del nostro popolo. E’ bello sapere che la nostra città – conclude l’Assessore – continuerà a coltivare la memoria di quanti, in quel periodo, soffrirono e persero la vita a causa di una guerra che sconvolse tutto il pianeta.”

14895421_1701280920199410_1933176878_o14858628_1701280993532736_583948645_o14876023_1701281006866068_933551369_o