Celebrata a Casapesenna la “Giornata della Memoria e dell’Impegno”, in occasione del 20° anniversario dell’uccisione di Don Peppe Diana.

image001Su iniziativa della Commissione straordinaria, presieduta dal Prefetto Paola Galeone, si è tenuta la cerimonia pubblica di scopertura della targa di intitolazione a Don Peppe Diana, effettuata da Marisa Diana, sorella di Don Peppe Diana congiuntamente al Prefetto di Caserta Carmela Pagano, apposta su un bene confiscato a Michele Zagaria.

Successivamente è stato inaugurato un locale del centro sociale denominato “Ing. Antonio Cangiano” dato in concessione al  Coordinamento campano vittime innocenti di criminalità.

Il Prefetto Galeone ha presieduto quindi un incontro pubblico di riflessione, cui hanno partecipato il Vescovo di Aversa, il Prefetto Carmela Pagano, il Questore ed il Comandante provinciale dei Carabinieri, il Magistrato di Cassazione Raffaele Piccirillo, il Presidente provinciale dell’Associazione Libera ed il Presidente del Coordinamento campano vittime innocenti della criminalità.

All’iniziativa, che ha riscosso ampio consenso e convinta partecipazione da parte della cittadinanza, hanno preso parte gli studenti dell’Istituto Autonomo Comprensivo Statale di Casapesenna che, per l’occasione, hanno allietato la giornata con dei canti.

Casapesenna, 20 marzo 2014

La Commissione straordinaria

About Tommaso Morlando

Giornalista pubblicista - Fonda il "Centro studi officina Volturno" nel 2002 e di conseguenza anche il Magazine INFORMARE. In un territorio "difficile" è convinto che attraverso la cultura e l'impegno civico sia possibile testimoniare la legalità contro ecomafie e camorra. Liberi e indipendenti da ogni compromesso personale e partitico. Il nostro scopo è quello di fare corretta e seria informazione, dando voce ai più deboli e alle "eccellenze" dei nostri territori che RESISTONO. Abbiamo una storia ancora tutta da scrivere e da raccontare, ma la faranno i nostri giovani...ormai il seme è germogliato e la buona informazione si sta autodiffondendo.