Castel Volturno- SEL e PD divisi alle regionali ma uniti a carattere locale…

logo-SelCircolo Sinistra Ecologia Libertà

E. Berlinguer – Castel Volturno

 

Come è noto, SEL e PD si presenteranno divisi al voto regionale del 31 maggio 2015. Riteniamo che ciò non rappresenti un dramma, ma il frutto di una vicenda difficile dove molte sono le responsabilità e le sottovalutazoni. In ogni caso, rivendichiamo come assolutamente legittimo che i due partiti, pur impegnati nella comune esperienza di governo a Castel Volturno, possano esprimere valutazioni diverse sugli altri piani della competizione politico-istituzionale.

In tal senso, comprendiamo, pur senza condividerne alcuni toni e argomenti, il richiamo a una solidarietà sul terreno politico-amministrativo locale, in ragione dell’interesse condiviso di dare ulteriore solidità e continuità al governo cittadino. Ecco perché, con senso di responsabilità rivolto unicamente ai cittadini della nostra città, il circolo di SEL ha ritenuto opportuno chiedere alla nostra compagna Rosa Scafuro (vicesindaco della città) di soprassedere dal partecipare alle prossime elezioni del consiglio regionale. Una richiesta che ci era stata sollecitata da più parti, in primo luogo dal nostro comitato provinciale; il che, ovviamente, non toglie che ci riteniamo impegnati nella campagna politico-elettorale per il nostro partito e nel sostegno a Salvatore Vozza a Presidente della Regione Campania.

Questo ragionamento, tuttavia, ha un senso politicamente accettabile se vale sempre, per tutti e per ogni livello istituzionale. In altri termini, se un amministratore avesse intenzione di candidarsi in vista delle prossime regionali, sarebbe buona norma che si dimetta da ogni suo incarico amministrativo.

Il senso di responsabilità deve essere condiviso da tutti. Per quel che ci riguarda, il nostro solo interesse è quello di ribadire un comportamento corretto e univoco degli amministratori, così com’è sempre stato finora, da porre a fondamento essenziale per il bene comune della nostra città.

 

Il segretario del circolo SEL

Maurizio Fabiani

About Tommaso Morlando

Giornalista pubblicista - Fonda il "Centro studi officina Volturno" nel 2002 e di conseguenza anche il Magazine INFORMARE. In un territorio "difficile" è convinto che attraverso la cultura e l'impegno civico sia possibile testimoniare la legalità contro ecomafie e camorra. Liberi e indipendenti da ogni compromesso personale e partitico. Il nostro scopo è quello di fare corretta e seria informazione, dando voce ai più deboli e alle "eccellenze" dei nostri territori che RESISTONO. Abbiamo una storia ancora tutta da scrivere e da raccontare, ma la faranno i nostri giovani...ormai il seme è germogliato e la buona informazione si sta autodiffondendo.