Castel Volturno- IL GRUPPO PD CONTRO LA GIUNTA PER LA TARI…..

Sul sito del comune troviamo questo documento http://castelvolturno.trasparenza-valutazione-merito.it/web/trasparenza/ del gruppo di maggioranza consiliare del PD.

In modo chiaro viene espressa la volontà di non aumentare le tasse sui rifiuti TARI e mantenerle allo stesso costo dell’anno precedente.  Ho chiesto spiegazioni sia al sindaco Dimitri Russo sia all’assessore Giuseppe Scialla, ma entrambi hanno girato la palla al consigliere Alfonso Caprio, firmatario del documento…interpellato in merito, ancora non ha risposto, aveva necessità di maggior tempo. La richiesta di chiarimenti era unicamente una forma di correttezza che da sempre caratterizza la nostra informazione, il documento lo avevamo da giorni, ma noi non siamo alla ricerca di scoop, ma di risposte serie e coerenti, di cui i cittadini e gli stessi elettori del PD hanno diritto, forse quella del consigliere Caprio in questo caso risulta superflua.
Adesso in modo semplice e con onestà intellettuale occorre conoscere chi è perchè ha cambiato le carte in tavola? Di chi le responsabilità? 
Infine non vedo cosa ci sia da rispondere di fronte ad un atto pubblico tanto eloquente …non vogliamo avventurarci in nessuna ipotesi … ma credo che sia un dovere anche degli alleati che fanno parte di questa amministrazione dare corretta informazione … l’impressione che viene data all’esterno è molto negativa.
Tommaso Morlando

Dichiarazione del gruppo PD
Dichiarazione del gruppo PD

 

About Tommaso Morlando

Giornalista pubblicista - Fonda il "Centro studi officina Volturno" nel 2002 e di conseguenza anche il Magazine INFORMARE. In un territorio "difficile" è convinto che attraverso la cultura e l'impegno civico sia possibile testimoniare la legalità contro ecomafie e camorra. Liberi e indipendenti da ogni compromesso personale e partitico. Il nostro scopo è quello di fare corretta e seria informazione, dando voce ai più deboli e alle "eccellenze" dei nostri territori che RESISTONO. Abbiamo una storia ancora tutta da scrivere e da raccontare, ma la faranno i nostri giovani...ormai il seme è germogliato e la buona informazione si sta autodiffondendo.