Castel Volturno, la stella NBA Linton Johnson sostiene la Tam Tam Basket

Tam Tam Basket, allenata da Massimo Antonelli - Photo credit Francesco Catalano

La Tam Tam Basket è una squadra di pallacanestro formata da ragazzi italiani di origini africane tra i 12 e i 15 anni. Sognano l’NBA, quell’America che arriva a canestro tra divismo ed emulazione. I cestisti del domani possono emergere da un campetto pubblico della provincia di Caserta, giovani con la pelle nera che non hanno i soldi per pagare il biglietto di un pullman ma hanno la fortuna di aver trovato un’associazione sportiva che dà loro l’opportunità di giocare gratuitamente, divertirsi e crescere palleggiando con la palla a spicchi.

 

 

Allenata dal coach Massimo Antonelli (ex cestista di Napoli e Bologna), alla squadra è stata negata la partecipazione ai campionati giovanili nazionali perché i ragazzi, nonostante italiani di seconda generazione, non risultavano italiani. Da qui nasce il movimento ”Io sto con Tam Tam Basket”, appoggiato da artisti, giornalisti e atleti come il cestista NBA Linton Johnson.

 

Tam Tam Basket, allenata da Massimo Antonelli - Photo credit Francesco Catalano
Tam Tam Basket, allenata da Massimo Antonelli – Photo credit Francesco Catalano

 

I ragazzi trasmettono passione, gioia e, pieni di umorismo, riescono a catapultarti in film come “Coach Carter” di Thomas Carter. Il basket è poesia in movimento, e questi ragazzi ne hanno bisogno di sentirsi leggeri e avere il diritto di giocare e competere con gli altri. Tam Tam Basket esiste, ed è una storia vera. Anche se qualcuno chiude gli occhi perché questi fenomeni della pallacanestro hanno la pelle nera e sono italiani.

Servizio e progetto fotografico a cura di Francesco Catalano