Castel Volturno- Litorale Domizio… senza trasporti la CTP rischio fallimento…

CTO 1Ormai la situazione è allo stremo, cittadini disperati, perchè i trasporti ormai non funzionano, ma da tempo su questo territorio. Hanno protestato gli extracomunitari e c’è stato un riscontro almeno dei mezzi d’informazione… ma a tutti in nostri studenti, operai e pendolari che tra mille difficoltà e costi insostenibili continuano a subire questo dramma nessuno se ne occupa…. sembrano fantasmi…. non esistono. In passanastro come associazione Officina Volturno abbiamo fatto una raccolta firme indirizzata a tutti gli Enti per denunciare l’insufficienza e di questi trasporti, principalmente per la grande presenza di extracomunitari che li utilizza…MAI si è pensato di metterete delle linee  supplementari… mai si è fatto nulla di concreto … abbandonati tra i dimenticati.
Inutile girarci attorno questa è la fotografia reale di questo territorio…
Adesso la CTP è entrata in sciopero, gli operatori temono licenziamenti e non ci sono più fondi per pagare i fornitori… chi interverrà? Ma non certo per mettere la solita “pezza” occorrono scelte definitive e coraggiose… perche la situazione dell’ordine pubblico sta diventando esplosiva… chi non vive la realtà e non ascolta i cittadini, si illude che sia tutto “tranquillo” NON E’ COSI… la gente è esasperata… non ha l’economia per sostenere tutto ciò… NOI non li lasceremo soli.

Abbiamo interpellato il sindaco Dimitri Russo che ci ha inviato un documento dove dimostra del suo intervento, e ha riferito che ha chiesto un tavolo in Prefettura con urgenza.

Mi permetto un suggerimento… in passato quando mancavano i trasporti intervenivano i militari con i loro mezzi di trasporto, anche camion, ma non si lasciavano i cittadini a piedi… qui è diverso… l’M1 il mezzo che trasporta i nostri cittadini è l’unico esistente … non esistono alternative, tranne che abusive e pericolose.

Attendiamo risposte e siamo disponibili ad ascoltare ogni richiesta e proposta…. ma invitiamo alla calma e ad organizzarsi. Tommaso Morlando

10474896_10204518195263160_871418074986429308_n
Rivolta degli extracomunitari
Dimitri CTP
Documento inviato dal sindaco Dimitri Russo alle autorità competenti


CTP 2
10390329_10204518924961402_8101328402686636882_n

About Tommaso Morlando

Giornalista pubblicista - Fonda il "Centro studi officina Volturno" nel 2002 e di conseguenza anche il Magazine INFORMARE. In un territorio "difficile" è convinto che attraverso la cultura e l'impegno civico sia possibile testimoniare la legalità contro ecomafie e camorra. Liberi e indipendenti da ogni compromesso personale e partitico. Il nostro scopo è quello di fare corretta e seria informazione, dando voce ai più deboli e alle "eccellenze" dei nostri territori che RESISTONO. Abbiamo una storia ancora tutta da scrivere e da raccontare, ma la faranno i nostri giovani...ormai il seme è germogliato e la buona informazione si sta autodiffondendo.