Caserta ospita il 2° Focus sulla SLA

                                              slaGiovedì 8 maggio 2014

Teatro Aeronautica Militare

        Sarà anche quest’anno Caserta a ospitare il “Focus sulla SLA”, giunto alla seconda edizione. L’importante appuntamento è in programma per giovedì 8 maggio a partire dalle 8,45 nel Teatro dell’Aeronautica Militare, che ha sede all’interno della splendida Reggia vanvitelliana.  L’iniziativa è organizzata dalla Sophis e nasce da un’idea di Lucio Matano e Alessandra Gagliardi con la preziosa collaborazione dell’Università Popolare di Caserta, di cui è direttore Nicola Troisi.

Il direttore responsabile del congresso Lucio Matano spiega che “la Sla, la sclerosi laterale amiotrofica, è una malattia degenerativa, capace di colpire in modo progressivo e irreversibile il sistema motorio e portare alla completa paralisi della muscolatura. La Sla è estremamente invalidante e devastante non solo per il paziente, ma anche per chi si prende cura di lui, con un notevole impatto emotivo su tutta la famiglia”.

L’evento formativo, che vedrà la partecipazione di medici, infermieri, fisioterapisti e figure sanitarie non mediche, ha lo scopo di aggiornare sulla malattia e sulle più recenti acquisizioni clinico-assistenziali non solo i medici specialisti, ma anche i medici di medicina generale e quelli che operano nell’Adi, l’assistenza domiciliare integrata.

“L’obiettivo principale del Focus – aggiunge Matano – è quello di creare una nuova sensibilità verso la Sla tra i cittadini, le istituzioni preposte all’assistenza sanitaria, le associazioni dei pazienti, veicolando opportune e corrette informazioni relative alla gestione anche delle fasi problematiche della malattia”.

La presentazione del convegno è affidata al direttore scientifico. la professoressa Maria Rosaria Monsurrò, neurologa e responsabile del Centro regionale campano di riferimento per gli ammalati di Sla. “Ci auguriamo – sottolinea – di riuscire a fornire un piccolo ma significativo contributo di idee e di impegno a una realtà assistenziale in progress, perché diventi sempre più e per tutti una buona pratica, omogenea su tutto l’ambito regionale”.

Quindi, il saluto delle autorità: il comandante della Scuola Allievi Aeronautica Militare colonello plota Veniero Santoro, l’onorevole Giovanna Petrenga, il sindaco di Caserta Pio Del Gaudio, il coordinatore regionale dell’Aisla Giuseppina Esposito e il presidente dell’Università Popolare di Caserta Nicola Troisi. A seguire le relazioni.

Il “Focus sulla SLA” gode della collaborazione, tra gli altri, dell’Anafim sezione Caserta-Campania, della Seconda Cattedra di Neurologia della Sun, nonché del patrocinio dell’Aisla sezione Caserta-Napoli, della Regione Campania, del Comune e della Provincia di Caserta e dell’Asl di Caserta.  L’iniziativa si avvale anche della collaborazione di OndaWebTv, il digital magazine, specializzato in eventi di attualità e culturali, sarà infatti media partner del Focus sulla SLA.

 

L’Ufficio Stampa

About Tommaso Morlando

Giornalista pubblicista - Fonda il "Centro studi officina Volturno" nel 2002 e di conseguenza anche il Magazine INFORMARE. In un territorio "difficile" è convinto che attraverso la cultura e l'impegno civico sia possibile testimoniare la legalità contro ecomafie e camorra. Liberi e indipendenti da ogni compromesso personale e partitico. Il nostro scopo è quello di fare corretta e seria informazione, dando voce ai più deboli e alle "eccellenze" dei nostri territori che RESISTONO. Abbiamo una storia ancora tutta da scrivere e da raccontare, ma la faranno i nostri giovani...ormai il seme è germogliato e la buona informazione si sta autodiffondendo.