Caserta e i suoi Figli nella Grande Guerra 1917-2017

caserta-mostra-grande-guerra-informareonline

È stata inaugurata ieri, 24 ottobre 2017, nella splendida cornice della Cappella Palatina della Reggia di Caserta, la mostra Erano Giovani e Forti – Caserta e i suoi Figli nella Grande Guerra 1917-2017. Un evento che è molto più di un omaggio ai 5718 casertani caduti nel corso della Grande Guerra. È un tornare indietro nel tempo per ripercorrere le ansie, le attese, i sacrifici, i momenti in trincea, gli anni decisivi che hanno segnato la nostra storia e hanno dato un valore al termine ‘Patria’. “Noi questa mostra la consegniamo agli studenti, ma anche a tutti i cittadini di Caserta, dell’Italia e del mondo“, ha affermato la curatrice, Valentina Cosco. Molte le personalità presenti ieri alla conferenza stampa: tra queste, il direttore della Reggia di Caserta, Mauro Felicori; il sindaco di Caserta, Carlo Marino, il presidente della Provincia di Caserta, Giorgio Magliocca, il comandante della Brigata Bersaglieri Garibaldi, Generale Nicola Terzano, il presidente della Società di Storia Patria, Alberto Zaza d’Aulisio. In sala, tra le autorità, anche Otto Jaus, Direttore amministrativo della sezione di Vienna dell’associazione civile Croce Nera Austriaca, il prefetto di Caserta, Raffaele Ruberto, oltre a tutti i partner istituzionali che hanno sottoscritto il protocollo d’intesa: la Brigata Bersaglieri Garibaldi, la Reggia di Caserta, la Provincia di Caserta, il Comune di Caserta, l’Ufficio scolastico regionale per la Campania, la Camera di Commercio, l’Archivio Di Stato, la Società di Storia Patria. L’esposizione, ospitata nelle sale della Quadreria del complesso vanvitelliano, ha il patrocinio della Fondazione Vittoriale degli Italiani, della Croce Nera Austriaca, della Rai e si avvale della collaborazione dell’Istituto Luce Cinecittà srl e della Fondazione Banco di Napoli. In esposizione, fino al 27 febbraio 2018, ci saranno circa 600 cimeli provenienti da musei civili e di forza armata, collezioni private, biblioteche e archivi, dall’Italia e dall’estero. Sei sono le sezioni attraverso le quali sarà possibile ammirare uniformi, armi, medaglie, documenti e tantissimi altri oggetti recuperati dai campi di combattimento, custoditi nelle case e, da qualche anno, anche nei musei dedicati alla Grande Guerra. Di particolare impatto lo spazio dedicato alla Croce Rossa e a Gabriele D’Annunzio. Una mostra che ripercorre la vita dei nostri concittadini, al fronte, ma non solo. A fare da guida ai visitatori della mostra, i militari della Brigata Garibaldi insieme agli studenti degli istituti scolastici di secondo grado del territorio casertano, grazie al progetto di alternanza scuola-lavoro. Questa nuova edizione di Erano giovani e forti prevede almeno due giornate di studi al Teatro comunale Costantino Parravano di Caserta ed inoltre percorsi didattici e un cineforum con le proiezioni di due film storici, distribuiti da Cinecittà Luce, che saranno proiettati al Multicinema Duel Village di Caserta.

amoreperlarte82@gmail.com

About Teresa Lanna

Laureata in "Lingue e Letterature Straniere" nel 2004, nel 2010 ha conseguito la Laurea Magistrale in "Arte Teatro e Cinema" presso l'Università degli Studi di Napoli "L'Orientale". Tra le sue più grandi passioni, l'Arte, la Fotografia, il Cinema, la Letteratura, la Musica e la Poesia. Grande sostenitrice dell'Art.3 della Costituzione Italiana, è da sempre allergica ad ogni tipo di ingiustizia sociale. In vetta alla classifica delle città che ama di più ci sono Napoli e Firenze.