Caserta – Calcio Asi. La corsa al titolo è solo all’inizio

Si è conclusa la regular season con la vittoria dello Sporting Macerata che ovviamente lotterà per il titolo nella seconda fase nella cosiddetta A1. Finalmente tutte le squadre tornano in campo per combattere nei rispettivi campionati. Infatti come tutti ben sapevano in questa seconda fase si sarebbe divisa la classifica della regular season in due campionati distinti e separati: le prime 10 in A1 le seconde 12 in A2.

La situazione in A1. Partita dura a S.Tammaro contro una ben organizzata Tescoma per lo Sporting Macerata. Pronti via e la Tescoma sembra subito in partita e dopo un occasionissima sventata dopo un paio di minuti dall’ottimo Bencivenga arriva il goal da calcio d’angolo di testa che porta la Tescoma in vantaggio per 1 a 0.Dopo un quarto d’ora di apnea per lo Sporting inizia a creare occasioni sia con Daci poi con Valletta ma al 20°minuti per un presunto fallo di mano in area la squadra ospite chiede il rigore in maniera forte e a causa delle proteste un pò eccessive arriva il cartellino rosso per il bomber Losano che compromette la gara.Ma come già capitato in altre partite in 10 lo Sporting con una reazione di forza al 30°trova il goal con un rigore stavolta concesso per fallo su Daci che il difensore Xhurxhi trasforma con freddezza spiazzando il portiere ed è 1-1. L’Oasi Sant’Anastasia vince di misura con l’Audace San Marco nella gara più spettacolare della prima giornata mentre il Talamonti vince in casa contro l’Amatori Vitulazio. L’Atlético Marcianise sale subito in vetta alla classifica rifilando cinque palloni al’Indipendente, forse la meno accreditata delle squadre che fanno parte del campionato delle “grandi”. Unico pareggio a reti bianche quello tra United Marcianise e Real Spartaco.

La situazione in A2. Calendario alla mano la A2 è un passo avanti alla “Lega delle grandi”, poiché le squadre accreditate come già detto sono ben 12 e, per concludere assieme il percorso a fine maggio, hanno anticipato di una settimana l’inizio del campionato. Tale scelta è anche servita per ridare fiato alle big in attesa di dare inizio alle ostilità. In questa seconda giornata la Gaetano Addio pareggia contro la Cansoccer mentre il San Francesco Dreaming Soccer, una delle accreditate alla vittoria della A2, ha la meglio in casa del Real Caivano. Stesso discorso per quanto riguarda il Real Borbonica che sorpassa il Victoria Casa Hirta nel big match della giornata. Tanti i gol segnati nelle ultime tre gare della seconda giornata con il Real Madrid che supera di 4 – 2 lo Sparta Alex mentre il Gabriella vince 5 a 3 in una gara spettacolare contro la Moving Art Academy. Infine il Phoenix batte lo Shark team in una gara a senso unico.