CARNEVALE A CASERTA 2014‏

carnevaleGrande la folla, tantissimi i curiosi e, soprattutto, i bimbi in maschera. Il tutto, nonostante si trattasse della prima domenica di Quaresima. Retorico, quindi, parlare di grande successo per la terza edizione del «Carnevale a Caserta» organizzato dall’associazione Casertaville insieme all’Assessore Stefano Mariano, con il patrocinio del Comune di Caserta e della Provincia di Caserta.

Corso Trieste in musica per il «recupero» della sfilata e degli eventi finali di maschere e carri, rimandati di una settimana a causa della forte pioggia dello scorso weekend. Oltre cinquecento i giovani in maschera appartenenti ad associazioni sportive e culturali ed oratori della città di Caserta. Ben tre i carri, doverosamente progettati ed artisticamente ineccepibili, che hanno attraversato il centro cittadino per contendersi il premio di migliore del carnevale casertano 2014.

Non solo sfilata in maschera, però, per questo particolarissimo evento. Non sono mancate, infatti, le puntuali esibizioni dei singoli gruppi partecipanti durante il percorso né gli ospiti speciali che hanno contribuito ad allietare il pomeriggio e, soprattutto, la serata: l’attrice casertana Benedetta Valanzano – che ha presentato due sue nuove canzoni – ed una eccezionale cover band di Luciano Ligabue che ha accompagnato gli ultimi istanti dell’evento.

Un successo annunciato, quello del carnevale, che ha mosso, nonostante la crisi, l’intero ambiente dei commercianti casertani, i quali hanno contribuito in prima persona alla riuscita dell’evento. Grande soddisfazione è stata espressa dall’assessore Stefano Mariano, dal sindaco della città di Caserta, Pio Del Gaudio, e dall’intero staff organizzativo.

Il lungo pomeriggio si è chiuso in piazza Vanvitelli, con le presentazioni, le esibizioni finali e le premiazioni dei vincitori delle singole categorie in gara. Come miglior gruppo in maschera, sono stati premiati i giovani dell’Oratorio Salesiano di Caserta, per il miglior carro il primo è stato premiata la Parrocchia del Buon Pastore – Quartiere Vanvitelli. Il premio per la migliore esibizione è andato alla Scuola di Ballo «Giselle» di Caserta.

Significante il commento del vice presidente dell’associazione  Casertaville Nicola Scaringi che nome dello staff organizzativo ringrazia tutti quanti hanno permesso la buona riuscita della manifestazione: Commercianti, Vigili Urbani, Protezione Civile e volontari, e sottolinea che per l’ennesima volta i casertani hanno dimostrato l’altissimo grado di civiltà nell’utilizzare durante la manifestazione solo ed esclusivamente cariandoli e stelle filanti, e, la tanta, tanta pazienza degli abitanti delle strade interessare per il disturbo arrecato.

 

 

ALBERTO ANIELLO SCARINGI

About Tommaso Morlando

Giornalista pubblicista - Fonda il "Centro studi officina Volturno" nel 2002 e di conseguenza anche il Magazine INFORMARE. In un territorio "difficile" è convinto che attraverso la cultura e l'impegno civico sia possibile testimoniare la legalità contro ecomafie e camorra. Liberi e indipendenti da ogni compromesso personale e partitico. Il nostro scopo è quello di fare corretta e seria informazione, dando voce ai più deboli e alle "eccellenze" dei nostri territori che RESISTONO. Abbiamo una storia ancora tutta da scrivere e da raccontare, ma la faranno i nostri giovani...ormai il seme è germogliato e la buona informazione si sta autodiffondendo.