CAPUA . LA DELUSIONE DI UMBERTO GUARINO NONOSTANTE IL SUCCESSO DELLE GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO 2016

Anche la citta’ di Capua e’ stata inserita nel programma Mibact GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO 2016.

Una iniziativa  di successo che ha restituito lustro alla citta’  e alla  sua storia di Principato Longobardo in Europa.

Nonostante cio’ ci e’ pervenuta la nota del Sig. Umberto Guarino che si e’ definito un  Cittadino di Capua molto deluso dalla organizzazione di questo importante evento.

Questo il contenuto della nota.

 

“Oggi finalmente si vedono un po’ di turisti nella nostra citta’grazie alla giornata europea del patrimonio,e con orgoglio possiamo dire che Capua fa parte dei mille comuni scelti per l’italia.

Un appuntamento importante visto che ci lamentiamo sempre perche’ non riusciamo a far confluire i turisti in numero adeguato per una citta’ storica  come Capua.

L’amministrazione attuale, guidata dal Sindaco Eduardo Centore,  durante le elezioni  ha chiaramente ribadito che fara’ di tutto per attirare i turisti e valorizzare il nostro centro storico.

Oggi , tuttavia,  mi aspettavo una citta’  tirata a lucido, infiocchettata, ma  ho avuto una delusione immensa quando, passando per Corso Gran  Priorato di Malta, tra le due chiese San Rufo e Carponio e San Domenico, ho visto un cumulo di rifiuti a dir poco indecenti e a pochi metri un gruppetto di turisti.

Quest’amministrazione ha fatto grandi proclami, ma poi adesso si sta dimostrando inadeguata tra conflitti interni e mal di pancia vari.

Un cittadino molto deluso
Guarino Umberto”

Questo il programma delle GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO 2016  per la citta’ di Capua.

Capua: Il Principato Longobardo capuano in Europa

Sabato 24 settembre
• Ore 9.30, Conferenza “Il Principato Longobardo Capuano in Europa” in Chiesa di San
Salvatore a Corte. Dopo i saluti istituzionali, interverranno il Prof. Nicola BUSINO della
Seconda Università degli Studi di Napoli (SUN) e il Prof. Felice PASTORE – Vicedirettore
Nazionale dei Gruppi Archeologici d’Italia.
Intermezzi musicali a cura della Banda della Scuola Media “Pier delle Vigne”.
Mostre d’Artea cura di “Perrotta e Napolitano fotografi”nelle Chiese longobarde a Corte di
San Giovanni e San Michele.
• Dalle ore 18 alle ore 21: Apertura straordinaria delle Chiese longobarde a Corte con
accoglienza dei visitatori da parte dei Volontari per il Patrimonio Culturale e degli alunni
della scuola media “Pier delle Vigne”.Le Chiesa dei Ss. Rufo e Carponio, di San Marcello, di
Sant’Angelo in Audoaldis e di Gesù Gonfalone saranno visitabili grazie all’accoglienza degli
studenti degli Istituti Superiori Scolatici “S.Pizzi”, “Federico II” e ” S.Garofano”
• Dalle ore 19 alle ore 20: Apertura eccezionale dei Busti Argentei dei Santi Patroni di Capua
nella Cappella del Sacramento del Duomo. Dalle ore 20, Visita del Complesso Monumentale e
del Belvedere vanvitelliano con vista della Capua notturna panoramica.
• Dalle ore 21 alle ore 23: degustazione a pagamento e raccolta fondi a supporto delle
popolazioni terremotate con l'”Amatriciana” nel Chiostro dell’Annunziata a cura di Slowfood
Terre di Capua e “Setteserpi”; accompagnamento musicale al pianoforte.

Domenica 25 settembre
Dalle ore 9,30 alle 13,00, sono proposti tre itinerari di visitaAlla scoperta dei gioielli capuani con
partenza dalla Chiesa di San Salvatore a Corte:
• Basilica di S.Angelo in Formis, candidata a sito Unesco per i suoi affreschi unici (da
raggiungere con mezzi propri e navette a carico del fruitore), con visite guidate dalle 9,30 alle
11,00.
• Capua Longobarda. Alla scoperta delle tre Chiese a Corte, delle Chiese di San Rufo e
Carponio, Gesù Gonfalone, San Marcello, Sant’Angelo in Audoaldis, Cattedrale e Museo
Diocesano.
• Museo Campano, visite della durata di un’ora alle Sale delle MatresMatutae e Federiciana,
collezioni uniche al mondo da salvaguardare. Esposizione straordinaria delle Pergamene
longobarde.
Ingresso sconto TCI con addizione di euro 2 per visita guidata dell’Assoc.”Damusa”;
performance teatrale con studenti liceo “S.Pizzi” in costume.
Pranzo a carico del fruitore, menù turistico e specialità europee in Capua e S.Angelo in Formis.
Dalle ore 18 alle ore 21: Visite alla Capua longobarda ricordando il Placito capuano, primo
documento ufficiale del Volgare italiano. Apertura straordinaria del Complesso monumentale
dell’Annunziata e della Chiesa di Sant’ Eligio con il supporto del Gruppo Scout e i Volontari
TCI.Dalle 18 la visita itinerante, in musica e versi, della Compagnia Teatrale “La Mansarda”con
Pulcinella e i Personaggi della “Lucilla Costante” capolavoro della Commedia dell’Arte del capuano
del ‘500 Silvio Fiorillo. Con partenza da San Salvatore a Corte le recite si snoderanno nei cortili dei
Palazzi Nobili Capuani: Palazzo del Governatore (Sede del Comune), Palazzo Fieramosca
nell’omonima via, Palazzo Friozzi di Cecio, Largo dei “Pannielli”e Palazzo Lanza in Corso Gran
Priorato di Malta.
Alle ore 21 è possibile cenare nel ristorante “Ex Libris” di Palazzo Lanza – alla scoperta dei sapori
italo-europei – .