Capua: celebrata la 25esima Giornata del Malato

Informareonline-gioranta-del-malato-

Informareonline-gioranta-del-malato-villa-fiorita

Partecipazione e condivisione da parte di medici, infermieri e personale paramedico ed ausiliario in occasione della 25esima Giornata nazionale del malato celebrata, come ogni anno, presso la Casa di Cura “Villa Fiorita” che ha aderito all’appuntamento interamente dedicato al mondo del paziente, alle sue esigenze, alle sue aspettative ed ai suoi diritti.

Le moderne ed attrezzate strutture della clinica di Capua hanno ospitato una manifestazione di solidarietà, organizzata dalla sezione cittadina dell’associazione A.V.O. presieduta dal dott. Giuseppe Del Bene con il contributo attivo dei soci volontari, che ha visto prima la celebrazione della Santa Messa presieduta dal Cappellano della clinica, don Pasquale Scarola, e dopo una kermesse musicale con l’esibizione di artisti di fama nazionale, tra cui il DJ Rega ed il cantautore Tonino Migliore.

Quasi in sordina, rispettando le condizioni del luogo, lo spettacolo di musica d’ascolto ed anche canoro ha coinvolto sia i pazienti che le loro famiglie, al fine di condividere un momento di serenità con i degenti ospiti della Casa di Cura.

“Un grazie di cuore agli artisti che, in maniera del tutto gratuita, si sono esibiti magistralmente per consentire l’ottima riuscita dell’evento. Inoltre il nostro grazie va al presidente della clinica Villa Fiorita, dr. Nicola Sibillo, alle Dott.sse Angela e Raffaella Sibillo, rispettivamente vice presidente ed amministratrice della stessa e quanti altri hanno reso possibile la realizzazione della manifestazione nell’ambito della Giornata Nazionale del Malato”, dichiara il presidente A.V.O. Capua Del Bene.

Da parte dell’amministrazione di Villa Fiorita, invece, la gratitudine al dott. Del Bene ed a tutti i volontari dell’A.V.O. di Capua per aver reso possibile anche quest’anno la celebrazione della Giornata Nazionale del Malato presso la clinica capuana, regalando un sorriso ed un momento di serenità e condivisione ai pazienti.

Capua, 27 febbraio 2017.