Campionato ASI campaniafelix. Mister Iannotta suona la carica. Ciaramella: “Siamo una squadra quadrata”

Dopo la prima giornata che si è svolta sabato scorso, il campionato provinciale ASI Campaniafelix si invola verso la seconda giornata prima del tour de force che richiederà il turno infrasettimanale di mercoledì 14 ottobre.

Tante le squadre che si sono messe in mostra alla prima giornata come lo United Marcianise che comanda il girone e l’Audace San Marco, a pari punti con la prima ma settimana solo per via della differenza reti. In settimana abbiamo incrociato proprio il responsabile dell’Audace San Marco, il dottor Ciaramella, che si è intrattenuto con noi pochi minuti per scambiare qualche parola sia sulla giornata precedente che sulla prossima: “La gara di sabato scorso è stata molto equilibrata e decisa solo da qualche episodio, come il gol di Cicala che ci ha portato in vantaggio nel secondo tempo. Non abbiamo subito particolarmente la pressione dell’avversario in quanto la difesa ha lavorato bene. Sono stati i singoli episodi a decidere la gara sfida come il nostro gol nostro su punizione, appunto, o quello loro su una nostra disattenzione difensiva”.

Passa poi a parlare del prossimo turno che vedrà i rossoblù contro la San Francesco Dreaming Soccer: “La San Francesco è una squadra molto giovane, anzi la più giovane del torneo, e va da se che fisicamente stanno meglio di noi. Toccherà a noi chiudergli gli spazi e schierarci bene in campo mettendo l’esperienza davanti alle loro abilità fisiche. Dobbiamo cercare di non farci superare in velocità e pungerli con i nostri attaccanti alla prima occasione. Faremo una partita molto tattica cercando di portare a casa il risultato. Turn over in vista di mercoledì prossimo? Non credo, perché dobbiamo amalgamare al meglio la squadra, al massimo faremo riposare quelli più ‘acciaccati’ per non rischiarli”. Infine parla degli obiettivi stagionali: “Quest’anno credo che potremmo dire la nostra in quanto i ragazzi sono migliorati ed abbiamo fatto un salto di qualità. La squadra che abbiamo realizzato quest’anno è sì una new entry ma in realtà molti di noi già militavano in altre società iscritte al campionato la scorsa stagione. Il nostro primo obiettivo, ancora prima di arrivare in campo è stato quello di conoscerci bene per capire ogni piccolo difetto e pregio per poterci schierare in campo al meglio ed abbiamo tanti giocatori nuovi che hanno accumulato esperienza nel corso della loro breve carriera. L’obbiettivo di quest’anno? Arrivare nella parte sinistra della classifica, ma l’appetito vien mangiando e se i risultati arrivano alzeremo la nostra asticella”. Altro membro affezionato del Campaniafelix che siamo riusciti ad intervistare è stato Francesco Iannotta, responsabile della Real Spartaco e vice campione in carica, il quale realizza una lucida e soddisfacente analisi della passata giornata e del momento particolare della squadra reduce da un pareggio e chiamata ad un tour de force che la vedrà già domani contro la Sparta Lex che conosce molto bene: “La gara di sabato è stata una partita molto bella e corretta giocata contro una delle rose più forti della scorsa stagione. Il Sant’Anastasia è un’ottima squadra che già l’anno scorso ha dimostrato quanto vale e credo che pure quest’anno possa dire la sua, senza contare che ha inserito in organico alcuni volti nuovi molto validi. Anche noi ci siamo rafforzati ed inutile dirlo che cercheremo di fare bene come lo scorso anno che arrivammo secondi, anche se credo che tra le new entry ci sia qualcuno che ancora deve dimostrare il massimo e quando lo farà sarà dura per tutti, noi in primis. Purtroppo il pareggio di sabato ci ha lasciato l’amaro in bocca perché sì, è vero che loro hanno meritato il gol, ma è pur vero che è arrivato al 92’ quando ormai eravamo convinti di avere la vittoria in tasca. Turn over in vista di mercoledì? Sicuramente, il campionato è lunghissimo e la Sparta Lex è una società che fa sudare parecchio”. Infine spiega come ha preparato la gara di sabato mandano dei segnali alla prossima avversaria: “Sabato sarà una battaglia perché noi veniamo da un pareggio e loro vogliono riscattare la sconfitta di 7 giorni fa. Ovviamente lo sarà nel pieno della correttezza perché in questo campionato siamo tutti amici ed il nostro unico obiettivo è divertirci, poi il responsabile della Sparta Lex Guido Abbruzzese è un amico dentro e fuori dal campo, anche se nei 90 minuti ci sarà quel classico agonismo che caratterizza queste gare”.

Programma 2° prossima giornata.

Amatori Vitulazio-Real Ragucci

Real Mandrill-Talamonti Soccer

Ostreria Porrino-Sporting Macerata

Sant’Anastasia Calcio-Gabriella calcio

Sparta Lex-Real Saprtaco

Moving Art Academy-Gaetano Addio

Real Borbonica-United Marcianise

Shark Team SMCV-Tescoma

San Francesco dreaming Soccer-Audace San Marco

Real Martinese-Cansoccer

About fulvio mele

Fulvio Mele: Ventenne Giornalista Pubblicista da Marzo 2016 e Vicedirettore di Informare da Giugno dello stesso anno. Diplomatosi al Liceo Scientifico R. Caccioppoli di Napoli. Laureando in Sociologia (scienze sociali) presso la Facoltà della Federico II. Entra nell'associazione "Officina Volturno" nell'agosto 2013. Esordisce come giornalista nel mensile di ottobre 2013, scrivendo una rubrica sui libri, "Leggi che ti passa". "Credo che per essere giornalista bisogna essere curioso e andare oltre le cose; credo che la notizia non si crea ma la si racconta entrandoci dentro, aprendola dall'interno; credo che un vero giornalista scrive di emozioni e di storie, soprattutto dà voce a chi voce non ne ha ; credo che essere giornalista sia uno stile di vita"