Un treno veloce per i siti archeologici di Pompei e Ercolano. “Campania Express”

UNA SINERGIA TRA TRASPORTO E TURISMO.

Oggi la firma del protocollo d’intesa tra Soprintendenza Pompei e EAV  (Ente Autonomo Volturno)

Pompei, Ercolano e il “Campania Express”. Una sinergia suggellata per migliorare e promuovere la mobilità turistica da Napoli verso i siti archeologici vesuviani fino a Sorrento.

“Campania Express”, il treno veloce dedicato ai turisti che collega in poco meno di 50 minuti Napoli e Sorrento con tappe ai siti archeologici di Ercolano e Pompei (stazione di Villa dei Misteri), è stato oggetto questa mattina di un protocollo d’intesa tra la Soprintendenza Pompei e l’Eav (Ente Autonomo Volturno), che fa seguito a quello già firmato con i Comuni di Ercolano, Pompei e Sorrento, per rilanciarne e promuoverne il servizio ferroviario turistico.

Si tratta solo dell’inizio di una più ampia collaborazione tra Enti (Soprintendenza, EAV e i Comuni coinvolti) orientata al miglioramento dei servizi turistici e di trasporto e ad agevolare  la fruizione dei siti culturali e archeologici. Frutto dei recenti accordi, l’impegno a individuare  un programma speciale di corse serali per garantire lo spostamento dei turisti in occasione dei percorsi notturni  e dei concerti in programma a Pompei. La sinergia avviata non escluderà il contributo di sponsor a supporto e miglioramento del servizio e dell’ estensione del numero delle corse.

“Campania Express” in partenza da Napoli  utilizza moderni Metrostar, elettrotreni di nuova generazione con 144 posti a sedere prenotabili, di assoluto comfort,  che per agevolare i turisti  si avvale delle coincidenze con i Freccia Rossa da e per Roma.

Sarà  garantito, al momento,  fino al 15 ottobre 2016 per venire incontro agli aumenti consistenti dei flussi turistici dell’area. Prevede 8 corse giornaliere inclusi i festivi, sulla tratta Napoli-Sorrento, più 4 corse intermedie tra Sorrento e Pompei. Un servizio bagagliaio dedicato, sarà, inoltre, garantito a Pompei per consentire ai turisti di poter effettuare la tappa senza dover raggiungere il proprio albergo.  E ancora, saranno offerti servizi di accoglienza ai viaggiatori  a bordo dei treni e a terra.

Il biglietto a tariffa unica offre anche la possibilità di effettuare il viaggio di ritorno in una data diversa da quella di andata o di scendere alle fermate intermedie e riprendere il viaggio con un’altra corsa Campania Express.

I biglietti sono acquistabili on-line, nelle biglietterie EAV e presso le agenzie convenzionate.

Eav e Soprintendenza diffonderanno presso i propri info point materiale informativo sia sul servizio che sugli eventi culturali (mostre, concerti, spettacoli teatrali ecc) programmati durante l’arco del 2016.

Per tariffe e orari consultare il sito internet dell’Eav:

 http://www.eavsrl.it/web/content/campania-express-2016-1

About Gabriele Arenare

Classe '88. Laureato in Informatica (Tecnologie Multimediali), presso il dipartimento di Scienze e Tecnologie dell’Università degli Studi di Napoli "Parthenope". Diplomato in Fotografia pubblicitaria, Grafica pubblicitaria ed editoriale e Web Design presso l’ILAS (Istituto Superiore di Comunicazione visiva) a Napoli.