“Cammini e Percorsi”, dall’Agenzia del Demanio 103 immobili destinati agli under 40 per rilanciare turismo e territorio

Dall’estremo nord al profondo sud, l’Agenzia del Demanio continua sul progetto di riqualificazione del territorio. Dopo il successo di “Valore Paese Fari”, l’iniziativa con la quale si è operato per il recupero di fari e di immobili delle zone costiere, ripropone lo stesso principio su immobili pubblici situati lungo percorsi ciclopedonali ed itinerari storico-religiosi.

Sponsorizzato dal MIBACT e dal MIT, il progetto “Cammini e Percorsi” si propone di agevolare giovani imprenditori under 40 nell’avviare una serie di attività volte non solo alla riqualificazione degli edifici, ma attraverso la stessa, a proiettarsi verso un turismo più consapevole e rispettoso del territorio. Sarà possibile convertire gli edifici in piccoli hotel, ostelli, punti di assistenza, ciclofficine e in tutte quelle realtà pensate al fine di agevolare e di spronare il cosiddetto turismo “lento”.

www.agenziademanio.it

103 gli immobili interessati, tra cui Case Cantoniere, Stazioni, Castelli e  torri (43 di proprietà dello Stato, 50 degli Enti Locali e 10 di ANAS S.p.a.) .

Gli edifici sono distribuiti su tutta la penisola lungo 7  itinerari ovvero la Ciclopista del Sole, la Via Francigena, Ciclovia Vento, Ciclovia Acqua, Via Appia, Cammino di Francesco, Cammino di S. Benedetto e Tracciati Locali.

Saranno due le procedure con le quali saranno assegnati gli immobili, la concessione gratuita (9+9 anni) e la concessione di valorizzazione (fino a 50 anni).

Sono questi progetti che aprono le porte di luoghi sconosciuti, restituiscono il piacere della scoperta e spingono i giovani a reinventarsi. E in quest’ottica che bisogna guardare al futuro, prendendo coscienza del fatto che il nostro territorio è pieno di risorse che aspettano solo di essere sfruttate.

Il bando è previsto per la prossima estate. E possibile partecipare alla consultazione pubblica online dal 9 maggio al 26 giugno 2017 per contribuire all’iniziativa proponendo idee e suggerimenti compilando il questionario online presente sul sito www.agenziademanio.it 

 

A cura di Raffaele Gala

raffaele.gala931@gmail.com