Calvi Risorta. Lavori socialmente utili per scomputare le tasse, la proposta del baratto amministrativo del M5Stelle

ex-area-pozzi

Calvi Risorta. Lavori socialmente utili per scomputare le tasse, la
proposta del baratto amministrativo del M5Stelle

Pulizia,  manutenzione, abbellimento di aree verdi, piazze, strade in
cambio di uno sconto sulle tasse per i cittadini caleni senza lavoro e
con redditi bassi che hanno difficoltà a pagare le imposte.
E’ questa la proposta del M5Stelle di Calvi Risorta inoltrata da Antonio
Fattore all’amministrazione comunale.
La legge 164 del 2014 lo prevede all’articolo 24 che recita: “Misure di
agevolazione della partecipazione delle comunità locali in materia di
Tutela e Valorizzazione del Territorio” al comma 1 indica: “i comuni
possono definire con apposita delibera i criteri e le condizioni per la
realizzazione di interventi su progetti presentati da cittadini singoli
o associati, purché individuati in relazione al territorio da
riqualificare. Gli interventi possono riguardare la pulizia, la
manutenzione, l’abbellimento di aree verdi, piazze, strade ovvero
interventi di decoro urbano, di recupero e riuso, con finalità di
interesse generale, di aree e beni immobili inutilizzati, e in genere la
valorizzazione di una limitata zona del territorio urbano o extraurbano”.
Considerato che questa iniziativa da un lato avvicinerebbe i cittadini a
rispettare e valorizzare maggiormente il decoro urbano e dall’altro li
aiuterebbe in momento di forte difficoltà economica con i tributi
comunali sempre più salati. Lavorare per la propria città
rappresenterebbe anche uno stimolo a diffondere senso civico e senso di
appartenenza, fornendo esempio di impegno nei confronti dei concittadini
e la legge lo consente.
Chiede quindi al Sindaco e Giunta di impegnarsi affinché sia redatto un
Regolamento Comunale che introduca la possibilità del “Baratto
Amministrativo” e che ne definisca i criteri.
Le attività individuate, a titolo esemplificativo, possono essere
indicate tra quelle relative a manutenzione ordinaria, pulizia e
vigilanza dei giardini ed aiuole e dei luoghi pubblici, assistenza
scolaresche.